PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
 PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO 
Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Mp3 Player
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 
Enciclopedie










 
Inserti Speciali




























 
Nuovi in Biblioteca
  Prego con Maria
  La storia di Maria
  Classici mariani. Vol. 3. Canti mariani della tradizione popolare
  La vera bellezza. Il volto di Gesù e Maria nell'arte
  Guadalupe, un'immagine viva
  Tutti a scuola di Maria per imparare la gioia
  La Vergine Maria "alfa e omega" della celebrazione liturgica bizantina
  Con Maria, Madre di Dio
  Siracusa. Le lacrime amare del cuore immacolato
  Kibeho. La Madre del Verbo e il genocidio africano
  La vita quotidiana di Maria di Nazaret
  Maria «La» credente
  È stata Lei. La Madonna e le conversioni
  Il santuario Nostra Signora dello Scoglio e fratel Cosimo
  Bartolo Longo....
 
Pensieri
Nuova pagina 1


 

 
Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

La devozione mariana in Italia


Commento all'Ave Maria


La Beata Vergine Maria del Monte Carmelo e lo Scapolare


Decor et Flos Carmeli


La Vergine Maria nella Chiesa


Breve storia della Mariologia


La devozione a Maria nel magistero di Paolo VI


Partecipare alla missione di Maria


Mamajedda


Un Osservatorio permanente sulle apparizioni


Le apparizioni tra fede, teologia e scienza


Il Movimento del ''Focolare della Madre''


Alla Madonna della Mercede


Maria nei mosaici di Ravenna


La Madonna è apparsa a San Simone Stock?


 
Immagini
 
Santuari

Simbolismi
 

 
Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 167
Iscritti: 0
Totale: 167
 
Contatore visite
contatore visite
 
F.A.Q.

 
Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 
La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
 
LIGURIA - SAVONA - Beata Vergine della Misericordia


Secondo la tradizione popolare la nascita del santuario è legata ad un'apparizione della Madonna, vestita di bianco e attorniata da una luce abbagliante, al contadino Antonio Botta la mattina del 18 marzo del 1536.  La Madonna, che appariva su una pietra nei pressi di un ruscello, alla confluenza del torrente Letimbro,  chiese ad Antonio di recarsi dal suo confessore per fargli indire tre sabati di digiuno e tre processioni in onore della Madre di Dio e di ritornare nello stesso luogo il quarto sabato, avendo ancora altri messaggi da dare alla Chiesa e al popolo di Savona. Per comunicare le richieste espresse dalla Vergine, Antonio si recò dal vescovo monsignor Bartolomeo Zabrera, il quale ordinò subito di esaudirle. A questo, però, temendo una possibile rivolta anti-genovese in nome della fede, si oppose il podestà Baldassarre Doria reggente il feudo di Savona per conto della Repubblica di Genova. Egli convocò il contadino al castello per un interrogatorio, durante il quale, secondo una leggenda, alcuni pescatori, al largo di Savona, videro sopra la cattedrale e il castello ardere tre fiammelle alte nel cielo. La seconda apparizione avvenne, come promesso, il quarto sabato e cioè l'8 aprile del 1536, vigilia della domenica delle Palme. La Vergine era circondata dalla stessa luce abbagliante e stava con le mani tese verso il basso e allargate in un gesto di misericordia. Ancora una volta la Madonna rinnovò la richiesta dei tre sabati di digiuno e delle processioni con la partecipazione soprattutto delle confraternite, delle quali  elogiò il buon operato nell'opera di divulgazione della parola di Dio che, invitò tutti di seguire fedelmente. Scomparendo, Ella pronunciò le parole: "Misericordia, Figlio, voglio e non giustizia". La notizia dell'apparizione nella valle del Letimbro fece ben presto affluire sul luogo dell'evento un numero sempre crescente di pellegrini, tanto che fu costituita un'apposita commissione per regolarne l'afflusso e le cospicue somme da loro offerte, accrebbero la necessità di edificare un luogo di culto per accoglierli degnamente. Il primo progetto di un semplice oratorio fu approvato dal vescovo il 21 aprile del 1536, ma, poi,  si pensò alla costruzione di un'opera maggiore che comprendesse il santuario con un annesso un ospizio per i poveri. Il nuovo progetto fu quindi deliberato dal consiglio cittadino di Savona e approvato dal cardinale Orazio Spinola il 24 luglio e già l'11 agosto dello stesso anno si diede il via ai lavori. Nello stesso periodo il consiglio comunale savonese decretò il 18 marzo, giorno della prima apparizione mariana al contadino Antonio Botta, data festiva e l'intenzione di compiere annualmente in tale occasione una processione votiva al santuario che, dopo quattro anni di intenso lavoro, si presentava nel 1540 già pronto nella sua struttura muraria. Il tempio, costruito su progetto di Antonino Sormano, è un tipico esempio di primo barocco italiano, anche se la sua struttura è, in realtà, un po' anomala per una chiesa barocca, essendo costruita su tre livelli: navata, cripta e presbiterio. Attorno al santuario nel tempo sono stati edificati ospizi per anziani ed orfanotrofi, molti dei quali funzionanti fino alla seconda metà del Novecento. La facciata, a tre porte, in pietra del Finale, è opera di Taddeo Carlone di Rovio di Lugano. In tre nicchie sono collocate le statue di san Giovanni Battista, di san Giovanni Evangelista e della Vergine. Nella cripta si trova la statua della Madonna di Misericordia, incoronata dal papa Pio VII, dopo essere stato liberato dalla sua prigionia savonese, iniziata nel 1809.















[ Indietro ]

SANTUARI MARIANI

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (906 letture)

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.30 Secondi