PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
PORTALE DI MARIOLOGIA  
  Login o Registrazione
 
 Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Mp3 Player
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie










 Inserti Speciali



























 Nuovi in Biblioteca
  Cristo, Maria, la Chiesa e i popoli. La mariologia di papa Francesco
  La Mariologia dei Papi e il Rosario
  In attesa del Signore con Maria. Nuovo Rosario di Avvento
  La Madonna Addolorata
  Maria di Nazaret. Storia, tradizioni, dogmi
  Lei
  Sotto il suo manto. Con Maria il cammino della riconciliazione
  I misteri del cristianesimo meditati nel santo rosario
  Il manto di Maria. Le apparizioni mariane dalla Medaglia Miracolosa a Medjugorje
  Classici mariani. Vol. 2. Musiche mariane della tradizione popolare
  Classici mariani. Vol. 1. Canti mariani della tradizione popolare
  Maria
  Bartolo Longo dal Salento a Pompei. La carità che fa nuova la storia
  Il mio ideale Gesù figlio di Maria
  Benedictus e Magnificat. Canti dell'alba e del tramonto
 Pensieri
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

Ave maris stella


La riflessione mariologica in Karl Rahner


Dalla devozione alla spiritualità mariana


Maria nel ''Commento al Magnificat'' di Lutero


Maria ci insegna la speranza cristiana dell’Avvento


Nel sabato del tempo....


La mariologia dei papi e il rosario


Il dogma e la solennità dell'Immacolata Concezione di Maria


Maria ed Elisabetta


Maria, la scorciatoia per il paradiso


Salve Regina


Eccomi, per sempre!


Le apparizioni della Medaglia Miracolosa


Il libro dei 50 miracoli della Vergine


Vergine Madre


 Immagini
 Santuari

Simbolismi
 

 Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 151
Iscritti: 0
Totale: 151
 Contatore visite
contatore visite
 F.A.Q.

 Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
 Orario

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
PIEMONTE - TORTONA - Madonna della Guardia


Il Santuario sorge nel rione San Bernardino ed è stato costruito per volontà di San Luigi Orione, sul luogo dove sembra sorgesse, già nell'anno mille, una chiesa dedicata alla Madonna delle Grazie e davanti alla quale nel 1418 predicò anche San Bernardino da Siena da cui il borgo prese il nome. Proprio qui Don Orione aveva aperto già nel 1893 il primo collegio per i ragazzi. I lavori iniziarono nell'aprile 1928 e il 28 agosto 1931, in occasione del XV centenario del Concilio di Efeso, il nuovo artistico tempio veniva inaugurato dal vescovo Simon Pietro Grassi. Architetto fu Mons. Spirito Maria Chiappetta che ideò il tempio su linee neo-gotiche, semplici ed armoniche, prive di inutili orpelli, che realizzano una perfetta prospettiva. Dietro l’altare maggiore si trova la Cappella della Madonna, impreziosita dai mosaici brillanti e dai marmi policromi, alla quale si accede da due scalinate, le cui pareti sono disseminate dagli ex voto che testimoniano le grazie ricevute. Si ammirano numerose e bellissime vetrate le quali, sulla scia di quelle presenti nelle antiche chiese gotiche, assolvono ad una funzione catechetica ed illustrano i grandi temi della dottrina cristiana con immagine, metafore e storie di santi. La cripta è dedicata all’Addolorata e al suffragio dei defunti e custodisce le tombe dei primi successori di don Orione a altri figli e figlie della Piccola Opera della Divina Provvidenza. La tomba del santo, con il corpo conservato in una teca con le pareti di vetro e quindi visibile dai fedeli, si trova invece nella navata di destra del santuario ed è meta di pellegrinaggi da ogni parte del mondo. Nel 1958 fu innalzata la grande statua sul sagrato del santuario e l'anno dopo fu innalzata quella di 14 metri al vertice della torre, illuminata via radio, direttamente da Papa Giovanni XXIII la sera del 28 agosto. Il 1 ottobre 1991 il Papa Giovanni Paolo II,  ha decretato l'elevazione del santuario a Basilica Minore. 

















[ Indietro ]

SANTUARI MARIANI

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (565 letture)

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
PROFESSORE STABILE STRAORDINARIO DI MARIOLOGIA
ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.18 Secondi

Phpib2 style by www.nukemods.com