PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
    Crea un Account
 
Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Mp3 Player
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams

 
Enciclopedie











 
Inserti Speciali





























 
Nuovi in Biblioteca
  Maria di Nazaret tra Bibbia e Teologia
  Miryam di Nàzaret. L'arca dell'eterna alleanza
  La Vergine del silenzio. La devozione di papa Francesco
  La Salette. Testimonianze di devoti, autori, pastori e santi
  La "Benedetta" e il "maledetto". Tra mariofanie e demonologia
  Prego con Maria
  La storia di Maria
  Classici mariani. Vol. 3. Canti mariani della tradizione popolare
  La vera bellezza. Il volto di Gesù e Maria nell'arte
  Guadalupe, un'immagine viva
  Tutti a scuola di Maria per imparare la gioia
  La Vergine Maria "alfa e omega" della celebrazione liturgica bizantina
  Con Maria, Madre di Dio
  Siracusa. Le lacrime amare del cuore immacolato
  Kibeho. La Madre del Verbo e il genocidio africano

 
Pensieri
Nuova pagina 1


 

 
Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

Maria presso la Croce nella Chiesa Bizantina


La devozione alla Vergine Addolorata


Lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi


Madonna del Parto tra arte e devozione. Studio di una Madonnina con nomen sacrum


Le apparizioni di Medjugorje: un caso mariofanico singolare


Maria nel messaggio coranico


 La Salute: un bene prezioso da custodire guidati da Maria


Maria modello di donna libera


Incontrare Maria nella Bibbia


 Con Maria e come Maria rigenerati nella Misericordia


La Vergine a Knock


Maria nella letteratura cappuccina: predicatori, scrittori e santi


Maria, l’«amen» della gloria


Linee teologico - pastorali sulla pietà popolare mariana


Madre di Misericordia, perché Regina



 
Immagini



 
Santuari

Simbolismi

 
Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 52
Iscritti: 0
Totale: 52

 
Contatore visite
contatore visite

 
Orario

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito

 
Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?

 
La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]

 
F.A.Q.


CAMPANIA - CAPODIMONTE - Incoronata Madre del Buon Consiglio


Sull'altura di Capodimonte, a poca distanza dalla Reggia e bosco omonimi, sorge sulla sottostante catacomba di S. Gennaro, il maestoso tempio dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio, Regina della Cattolica Chiesa. Il tempio fu fortemente voluta dalla Serva di Dio Madre Maria di Gesù Landi, nata a Napoli il 21 gennaio 1861 e devotissima della Madonna del Buon Consiglio. Nel 1884, ella si fece dipingere una copia della famosa Madonna di Genazzano e in diverse drammatiche circostanze, come nella pestilenza dello stesso anno e durante l'eruzione del Vesuvio del 1906, la espose alla venerazione del popolo napoletano, suscitandone devozione e riconoscenza. Fu col crescere del culto e dei pellegrinaggi che si determinò la costruzione di questo santuario, sul luogo indicato dalla Vergine alla Serva di Dio in alcune sue visioni mistiche. La costruzione della basilica, su progetto dell'architetto Vincenzo Veccia, è durata 40 anni, dalla posa della prima pietra il 6 gennaio 1920, alla consacrazione definitiva avvenuta il 26 aprile 1960. La struttura architettonica del santuario ricalca, sia all'esterno che all'interno,  in proporzioni più ridotte ma egualmente maestose, la basilica vaticana di S. Pietro. Sull’altare maggiore troneggia il quadro della Madonna del Buon Consiglio, incoronata il 6 gennaio 1912 per volere di San Pio X. Nell'interno sono presenti numerose opere d'arte, sculture e mosaici, più le tombe delle principesse di casa Savoia. Durante la forte scossa sismica che sconvolse Napoli il 23 novembre 1980, precipitò, frantumandosi sulla scala di accesso al tempio, la statua della Vergine che adornava la facciata. Accuratamente restaurata, la sacra immagine vi fu riposta il 4 giugno 1983, dopo il consolidamento delle strutture della facciata, a vigile protettrice alle soglie della città partenopea. Suor Maria di Gesù Landi, riposa in un sarcofago, posto in una cappella laterale del santuario, in attesa che i processi per la sua beatificazione si concludano.















[ Indietro ]

SANTUARI MARIANI

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (787 letture)


IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.

Archer PHP-Nuke Theme By Kalgash Themes