PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
 PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO 
Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Mp3 Player
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 
Enciclopedie










 
Inserti Speciali




























 
Nuovi in Biblioteca
  La Vergine del silenzio. La devozione di papa Francesco
  La Salette. Testimonianze di devoti, autori, pastori e santi
  La "Benedetta" e il "maledetto". Tra mariofanie e demonologia
  Prego con Maria
  La storia di Maria
  Classici mariani. Vol. 3. Canti mariani della tradizione popolare
  La vera bellezza. Il volto di Gesù e Maria nell'arte
  Guadalupe, un'immagine viva
  Tutti a scuola di Maria per imparare la gioia
  La Vergine Maria "alfa e omega" della celebrazione liturgica bizantina
  Con Maria, Madre di Dio
  Siracusa. Le lacrime amare del cuore immacolato
  Kibeho. La Madre del Verbo e il genocidio africano
  La vita quotidiana di Maria di Nazaret
  Maria «La» credente
 
Pensieri
Nuova pagina 1


 

 
Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

La devozione mariana in Italia


Commento all'Ave Maria


La Beata Vergine Maria del Monte Carmelo e lo Scapolare


Decor et Flos Carmeli


La Vergine Maria nella Chiesa


Breve storia della Mariologia


La devozione a Maria nel magistero di Paolo VI


Partecipare alla missione di Maria


Mamajedda


Un Osservatorio permanente sulle apparizioni


Le apparizioni tra fede, teologia e scienza


Il Movimento del ''Focolare della Madre''


Alla Madonna della Mercede


Maria nei mosaici di Ravenna


La Madonna è apparsa a San Simone Stock?


 
Immagini
 
Santuari

Simbolismi
 

 
Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 138
Iscritti: 0
Totale: 138
 
Contatore visite
contatore visite
 
F.A.Q.

 
Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 
La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
 
LOMBARDIA - BOVEGNO - Beata Vergine della Misericordia


Bovegno piccolo comune montano lombardo nella provincia di Brescia è abitato da poco più di duemila e trecento persone. Il santuario della Beata Vergine della Misericordia è dedicata alla sua apparizione avvenuta i giorni del 14 o del 15 maggio del 1527 a Maria Amadini, ragazza povera di 22 anni che, non sapendo più cosa fare per mantenere la famiglia, ma soprattutto il fratellino ammalato, aveva deciso di  andare a raccogliere legna da portare al fornaio con la speranza di guadagnare qualche moneta e un tozzo di pane. Mentre tagliava la legna alla base dei tronchi, notò per terra delle monete d’argento e ispirata dal Signore decise di raccoglierle e le mostrò a tutto il paese. Un secondo miracolo avvenne otto giorni dopo il ritrovamento delle monete. Maria era sul colle della croce a pregare e sentì una voce che la chiamava. Impaurita, cominciò a correre verso casa, ma la voce si fece più forte e lei si fermò. Era la Beata Vergine che le chiedeva di continuare a pregare ed invitava il paese di Bovegno di fare un digiuno a pane ed acqua per tre sabati consecutivi. La Vergine appariva vestita di bianco, aveva straordinaria bellezza, era circonfusa da grande splendore e lasciava una incredibile fragranza. Con l’autorizzazione dell’ordinario diocesano mons. Paolo Zane, fu iniziata la costruzione di una chiesa affidata all'architetto Agostino Castelli, nel luogo dove Maria aveva posato i suoi santissimi piedi, con i sostanziosi contributi dei devoti e dei volontari che vi si recavano a prestare la loro opera. La presenza di fedeli e di pellegrinaggi continui è provata da una serie di fatti tra i quali la concessione di indulgenze del 1533, l'autorizzazione per la costruzione di un'osteria per far fronte alle esigenze dei pellegrini, la concessione rilasciata l'8 luglio dello stesso anno 1527, per l'uso di un altare portatile per le celebrazioni in attesa della costruzione della chiesa. Le grazie ed i favori della Madonna per i cittadini di Bovegno furono tanti e tutti documentati.

















[ Indietro ]

SANTUARI MARIANI

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (707 letture)

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.19 Secondi