PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
PORTALE DI MARIOLOGIA  
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO   
Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Mp3 Player
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
Enciclopedie










Inserti Speciali




























Nuovi in Biblioteca
  Il Rosario con Montfort
  Piccola corona della santa Vergine
  La Vergine Bruna di Oropa
  Maria nel Medioevo fra antropologia e teologia
  Il santo rosario: contemplazione e mistero
  Culti mariani nel basso Lazio
  Da donna a donna. Lettere a Maria di Nazareth
  Maria donna normale....
  Maria di Nazaret da conoscere ed amare
  Mater nostra. Un mese con Maria, donna della Pasqua
  Il Rosario con Papa Francesco
  La Madonna della Guardia
  Giuseppe e Maria. La nostra storia d'amore
  La lacrime di Civitavecchia. Quando «Maria» ha pianto fra le mie mani
  Maria mamma di tutti. Le mie riflessioni e le mie preghiere dedicate alla Madonna
Pensieri
Nuova pagina 1


 

Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

A Madonna v'accumpagna!


Le apparizioni della Vergine Maria


Fondamenti e significati della multiforme ''presenza'' di Maria


Storia del Santuario di Nostra Signora di Roverano


Lo spazio di Maria nella Storia della Salvezza


Grandi cose ha fatto in me il Potente (Lc 1,49a)


Passato, presente e futuro con Maria


L’insegnamento della mariologia, oggi. Anamnesi e Prospettive


La Sacra Liturgia e la devozione mariana


Natura della spiritualità mariana della Chiesa


Dimensioni del Rosario


La Madonna nella svolta “mistica” di Salvador Dalí


Multiforme presenza di Maria nella Chiesa


La ''Memoria obbligatoria'' del Cuore Immacolato di Maria


Consacrati al Vivente in Maria


Immagini
Sondaggio
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 325
Contatore visite
contatore visite
F.A.Q.

Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 213
Iscritti: 0
Totale: 213
Orario

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
COLOMBIA - ZIPAQUIRÁ - Nostra Signora del Rosario di Guasà


Si venera nelle viscere di una montagna di sale a 50 km dalla capitale Bogotà. Il santuario si chiama anche Cattedrale di sale di Zipaquirà. L'area è molto grande ed occupa una superficie di ottomila metri quadri. È l'unico tempio al mondo che si trovi a circa 400 m. di profondità. Gli operai chiamano la Madonna « La Morenita », perché è stata scolpita dal minatore Daniel Rodriguez Moreno. F una vera meraviglia della natura e attira numerosi fedeli e turisti da tutto il mondo. La chiesa è tutta di sale: i pavimenti, le colonne, le pareti e la sacrestia. Molti visitatori si avvicinano ad una parete, tirano fuori la lingua e assaggiano per controllare se tutto è di sale. Secondo gli esperti a Zipaquirà c'è sale per secoli per il fabbisogno di tutta l'America. Oltre a N.S. del Rosario, la Madonna è chiamata anche « Guasà », perché, quando Moreno terminò di scolpire la statua, essa venne posta in una galleria chiamata Guasà. Durante l'ampliamento della primitiva chiesa, fu invitato l'allora Nunzio Apostolico in Colombia, il Cardinale Samorè, che benedisse i lavori in corso. In un suo discorso disse che gli ideatori ed i costruttori di quel Tempio sotterraneo sono stati i minatori che da tanti anni penetrano sempre più profondamente nel cuore della montagna di sale. Le grandi navate sono quattro e delimitate da quattordici grandi colonne di sale, di circa dieci metri di lato e alte ventidue. L'ingegner Gonzales Concha fece il progetto e diresse i lavori. Le navate portano i nomi del Calvario, del Battesimo, del Presepio e di N.S. di Guasà. C'è anche il coro. Non contiene capolavori d'arte, famosi dipinti o famose statue. L'unico artista rimane l'umile minatore che, attraverso i secoli, con le sue rudi mani e le sue fatiche, ha scavato la dura roccia salina, creando così « questa meraviglia » unica al mondo.














[ Indietro ]

SANTUARI MARIANI

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (690 letture)

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi