PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
PORTALE DI MARIOLOGIA  
  Login o Registrazione
 
 Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Mp3 Player
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie










 Inserti Speciali



























 Nuovi in Biblioteca
  Classici mariani. Vol. 2. Musiche mariane della tradizione popolare
  Classici mariani. Vol. 1. Canti mariani della tradizione popolare
  Maria
  Bartolo Longo dal Salento a Pompei. La carità che fa nuova la storia
  Il mio ideale Gesù figlio di Maria
  Benedictus e Magnificat. Canti dell'alba e del tramonto
  Maria discepola e sorella madre di misericordia
  I segreti di Maria. Messaggi, profezie e misteri delle apparizioni mariane
  Maria nelle origini cristiane. Profilo storico della mariologia patristica
  Libro di Santa Maria
  Il rosario con Maria che scioglie i nodi
  Chi è Maria? 125 questioni tra fede, storia e tradizione.
  La Madonna di Alfonso Ratisbonne
  Lucia di Fatima
  Il santo rosario con le icone dell'Abbazia Mater Ecclesiae
 Pensieri
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

L'icona della Madonna della Consolazione a Reggio Calabria


Maria, madre vigile e potente, clemente e misericordiosa


I volti di Maria a Roma


Il Segreto di Fatima


Maria Immacolata, Madre di misericordia


Eredi dell’amore di Cristo per Maria


Il Rosario: respiro e anima della vita


Canti lauretani


La ''Dormitio Mariae'' dai suoi albori fino al VI secolo


Il Rosario e il mese di ottobre


Il Rosario, preghiera cristologica


Ave Maria


Perseveranti e concordi nella preghiera con Maria


La nostra preghiera e Maria


Maria di Nazaret nella storia della spiritualità contemporanea


 Immagini
 Santuari

Simbolismi
 

 Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 149
Iscritti: 0
Totale: 149
 Contatore visite
contatore visite
 F.A.Q.

 Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
 Orario

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
LOMBARDIA - CREMA - Santa Maria della Croce


Appena fuori dal paese di Crema, alla fine di un lungo viale alberato in direzione di Bergamo, si trova il Santuario di Santa Maria delle della Croce. Venne costruito per la venerazione mariana dopo numerosi fatti miracolosi avvenuti successivamente all’apparizione della Madonna, il 3 aprile del 1490, a Caterina degli Uberti. Caterina, giovane cremasca ferita a morte dal marito nel bosco del Novelletto, poco fuori Crema, non volendo morire senza aver ricevuto prima i Sacramenti, invocò l’aiuto della Madonna, che le comparve e la portò gravemente ferita a una cascina poco distante. Il giorno seguente Caterina, dopo aver ricevuto dal sacerdote i Sacramenti e aver perdonato il marito, spirò. Dal mese seguente, nello stesso luogo si verificarono numerosi fatti miracolosi e così fu deciso di innalzare un altare e successivamente di erigere un santuario per la venerazione di Maria. Grazie alle offerte dei fedeli fu possibile acquistare le terre e dare inizio ai lavori: la prima pietra fu posata il 6 agosto del 1490. I lavori furono affidati a Giovanni Battagio, allievo del Bramante e attivo già nella vicina Lodi, dove edificò il Tempio civico dell’Incoronata. All’esterno, il santuario alterna al colore dominante del cotto a vista zone sobriamente intonacate di chiaro, come vuole la tradizione del Quattrocento lombardo. Al suo interno, presenta una pianta centrale con quattro corpi minori di forma interna circolare e racchiude numerosi affreschi dei maggiori artisti cremaschi e cremonesi, come Carlo Urbino, Benedetto Diana, Giovan Battista Grandi, Aurelio Gatti, Angelo Bacchetta ed i Torricelli da Lugano, ed anche dei più noti fratelli Campi, Bernardino e Antonio. Nel 1958 acquisì il titolo di basilica minore grazie a Papa Pio XII e venne visitato da Giovanni Paolo II nel 1992, periodo a cui corrispose un significativo restauro.

















[ Indietro ]

SANTUARI MARIANI

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (216 letture)

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
PROFESSORE STABILE STRAORDINARIO DI MARIOLOGIA
ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.16 Secondi

Phpib2 style by www.nukemods.com