PORTALE DI MARIOLOGIA - Content
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
  La Donna delle decisioni. Maria nei Vangeli e negli Atti
  Maria di Nazaret. L'umile star
  Medjugorje. Scienza e Chiesa
  Ave dolce mamma del cielo. Il rosario per i bambini
  Maria per l'unità di tutti i cristiani
  Le parole di Maria a Medjugorje
  Maria come amica
  Maria. La Madre del Cristo
  Nella chiesa di Maria. Saggio di Ecclesiologia e Mariologia
  Tutta bella. Contemplare il volto di Maria attraverso l'arte
  Con Maria. Un itinerario biblico
  Vergine della gioia e della tenerezza
  Donna è gentil nel ciel… Maria in Dante
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

Gli aspetti del rapporto filiale con Maria di S. Teresa di Gesù Bambino


Maria, icona di carità


Ave Maria, Fonte d'amore e Ponte di Dio


DEUTSCH - Lass uns zu Maria singen


Maria, donna e madre del dono


L'Angelus rievoca il mistero dell'incarnazione di Cristo


Maria e la coscienza morale


La pietà popolare e Maria


Negli occhi di Maria: Elisabetta


La Pietà Mariana nel Medioevo


Il “Poema alla Vergine”: capolavoro dell’Apostolo del Brasile


Paradigma eucaristico-mariano e carenza di bellezza


L'immagine di Maria per l'uomo contemporaneo


Maria nel cammino della contemplazione della Chiesa


Maria nel Corano: la Silenziosa nutrita da Dio


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 529
 Contatore visite 

Dal 1999
free counter

 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 94
Iscritti: 0
Totale: 94
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]


Il dogma della Assunzione di Maria al cielo
Lettera pastorale del Card. Giuseppe Siri del 1 novembre 1950



ARCIDIOCESI DI GENOVA


Cari Confratelli, Diletti Figli,

Oggi, solennità di tutti i Santi, si è compiuto il fatto religioso più grande del nostro secolo. Esso è la definizione dogmatica della Assunzione in Cielo della Santa Vergine Madre di Dio.

La cerimonia esteriore che oggi si è veduta a Roma e, in essa, la sensibilizzazione più alta che si possa dare del divino potere commesso al Vicario di Dio in terra, sono state certo ineffabili; però quello che è dato intuire del grande avvenimento attraverso la Fede e al di sopra degli uomini si illumina talmente dei supremi nostri destini, dei trionfi della Redenzione e della stessa eternità, da lasciarci compresi, commossi, estatici.

Il Nostro dovere è di spiegare tutto questo, per quanto ci è dato colla grazia di Dio, affinché possiate coscientemente partecipare al grande fatto e meglio attingere con esso a quella divina e straordinaria munificenza, che certamente l’accompagna.

Per seguirci nel poco che vi diremo, vi preghiamo di ricordarvi che siamo piccoli, che la nostra vita ed il nostro mondo sono non meno piccoli, che il mondo di Dio è infinitamente grande e che le cose riguardanti quel mondo sono assai più importanti per noi e più risolutive che non i clamorosi avvenimenti dei nostri giorni. Se volete veder bene, veder chiaro ed ingannarvi meno, guardate sempre dalla parte di Dio. L’onore reso alla Madre di Dio colla definizione di una verità che La riguarda, ha da fare col nostro tempo infinitamente più di quello che non sembra. Perché anche il nostro tempo, come tutti i tempi, dipende dalla Redenzione e dalla sua interna logica.


I.

La Vergine Madre di Dio, chiuso il Suo pellegrinaggio terreno, non ha lasciato siccome accade a tutti i mortali, il Suo corpo alla terra ed alla naturale corruzione. Questo Sacro Corpo, riunito alla santissima anima, composto nella naturale unità della Persona è in quella ormai eternamente partecipe della gloria eterna. Quello che per tutti i giusti accadrà dopo la fine del mondo, per la Madonna è già accaduto. In questo consiste la Assunzione della Vergine, questo è l’oggetto della odierna definizione.

La Assunzione della Vergine conclude la storia della nostra Redenzione, che era cominciata appunto colla Vergine stessa. E’ questo il motivo per cui la Chiesa ha sempre tenuto a tale verità con particolare interesse. Colei, che era stata concepita immacolata e rimaneva pertanto fuori del peccato d’origine nonché della legge definitiva della morte, dopo averla conosciuta, era giusto fosse involata alla morte. Colei, che era stata Vergine nella Maternità Divina e costituiva pertanto la ineffabile eccezione del genere umano, è stata esente dalla corruzione della, terra. Colei, che era madre degli uomini redenti, era naturale li precedesse tutti. Colei, nella quale l’opera della completa salvezza era cominciata per tutti, a buon diritto doveva tutti precedere nella completa felicità eterna. Colei, che è stata più di tutti ed in modo assolutamente unico unita a Gesù Cristo sulla Croce, fu con lui unita nella esaltazione sopra tutti i Cieli.

La Vergine fu Assunta per una ragione di logica sorprendente, per una divina coerenza colla dignità di Madre di Dio, a Lei supernamente elargita.

Così tutte le ragioni della Sua grandezza si raccolgono nella Assunzione. Ciò è tanto vero che per molti secoli, tanto in Oriente che in Occidente, la festa della Assunzione fu la festa per antonomasia della Vergine stessa, la più grande e la più venerata. In realtà colla Assunzione si ha l’epilogo di tutta la Divina storia di Nostro Signore. Non solamente epilogo però; infatti colla esaltazione al Regno eterno cominciò per la Santa Madre del Signore la piena Sua materna assistenza ai credenti, quella che è veramente una mirabile risorsa per la nostra vita e per la nostra storia.

Lo stupendo epilogo fu noto agli Apostoli, i quali, almeno indirettamente spettatori di quanto del fatto riguardava la terra, furono resi divinamente edotti circa il medesimo nell’aspetto più grande e che riguardava il Cielo. Essi seppero che Colei che li aveva maternamente assistiti ed incoraggiati in terra, da ben altro soglio nella ricostituita unità del Suo corpo e della Sua anima li proteggeva dal Cielo.

Tale fatto, nella sua verità e serena certezza gli Apostoli commisero alla Chiesa dei primi tempi; questa nell’ultimo epilogo relativo alla Madre Sua abbracciò, custodì e venerò con fedeltà inflessibile tutto il mistero di Gesù Cristo e lo portò con sé attraverso i secoli. Sempre, e fino a noi.

II.

Come mai dunque, cari Figli, solo in questo anno di grazia si è avuto la definizione dogmatica della verità della Assunzione?

E’ giusto che a questa domanda rispondiamo.

Da quanto sopra vi abbiamo riassunto è chiaro che la verità della Assunzione non è o conosciuta o inventata solamente oggi. Essa c’era nella inalterabile Tradizione della Chiesa. La definizione dogmatica non è dunque una aggiunta alla nostra Fede. Neppure si tratta di aver tolto qualche dubbio circa il fatto della stessa Assunzione, no! Quel fatto e quella verità erano certi. Basterebbe ricordare che la festa universale della Assunzione della Vergine rimonta ai primi secoli; se i documenti diretti circa la esistenza di questa festa arrivano al quarto secolo della nostra era, il fatto della sua universalità, unito alla severità teologica di quel secolo nell’opporsi a qualsiasi innovazione liturgica che toccasse il dogma, dimostra da solo come la medesima festa non sia del quarto secolo, ma deve risalire all’epoca primitiva. Con una festa, e per di più di tale solennità, non sono compossibili dubbi seri od esitazioni.

La definizione dogmatica aggiunge a questa verità certa una luce ed una conferma nuova, la luce e la conferma propria dell’infallibile Magistero da parte del Romano Pontefice.

La luce e la nuova conferma, il fatto di esercitare intorno a quella verità in modo solenne il Magistero più alto, divinamente assistito, che abbia la terra, costituisce un render gloria a Dio ed onore alla Santissima Madre, nello stesso tempo in cui fa il punto di tanti secoli nei quali la Tradizione Apostolica ha portato con sé la ineffabile certezza dell’ultimo privilegio concesso alla Vergine.

Abbiamo parlato di gloria a Dio. Sì!

Viene sottolineato un particolare risolutivo del quadro di tutta la Redenzione, opera dell’amore di Dio.

Viene potentemente rilevata ed additata, come si è detto sopra, la divina saggezza e coerenza nella opera «per la quale il Signore fu tra gli uomini».

Viene magnificato nel Suo esercizio e dal Suo stesso esercizio il Magistero del Vicario di Dio, che rimane la suprema garanzia di certezza per le verità necessarie alla salvezza del mondo.

Che poi nel professare sempre e nel richiamare oggi una perenne verità c’entrino i secoli a distanziare i momenti, è sempre il segno di quel riflesso di eternità che il Creatore, di Sè, ha dato alla Sua Chiesa!

Abbiamo parlato di onore alla Santissima Madre. Sì!

Che il Divino Messaggio rivelato e consegnato agli Apostoli si sia occupato. di Lei, come circa gli inizi Suoi, così anche circa il glorioso Epilogo; che la Provvidenza abbia accompagnata tale verità attraverso i secoli, per garantirla da deviazioni; che il fatto di Lei ancora una volta diventi oggetto dell’altissimo Magistero; che il mondo credente e non credente sia impegnato a raccogliere la nuova eco della lontana e sempre viva rivelazione fatta dagli Apostoli, è certamente gloria unica e pertanto ineffabile.

Che tutto questo si compia è dare al mondo, alla Chiesa, a tutti noi il modo di offrire al Signore un gradito atto di culto, di sincero e fervido amore, onorando con gesto raramente conosciuto dai secoli la Madre di Dio.

III.


Da tutto questo scendono i motivi della nostra gioia figliale. Quando si tratta della Madonna tutti ci sentiamo figli, tutti più vicini all’amore, alla innocenza ed alla pace.

Che cosa farà il Signore per rispondere all’onore tributato alla Vergine Madre? Non possiamo saperlo, ma sappiamo bene che l’amore e la munificenza in Dio non hanno limiti. E ci pare che una riposante luce già scenda su tanti oggetti delle nostre ansie, dei nostri dolori e dei desideri che portiamo in cuore per la salvezza dei fratelli. Per questo la gioia!

E poi colla Vergine si è iniziata la salvezza e la storia documenta che i Suoi ritorni sono sempre inizi di salvezza.

Ci pare, diletti Figli, che una grande misericordia si avvicini a noi nella misteriosa maestà di un fatto raro nei secoli e pertanto Noi sentiamo di dovervi invitare a rendere la partecipazione vostra spirituale e profonda. La Nostra riconoscenza sale a Colui che tutto ha voluto e, nella pienezza del Suo potere, tutto ha fatto: al Nostro Santo Padre il Papa.

Noi vorremmo che tutti sentiste, diletti figli, il fascino morale dell’Assunzione. Anche il corpo della Vergine è elevato nella gloria sempiterna! E’ evidente il richiamo per noi ad elevare tutte le cose materiali - quelle che sono in noi e quelle che stanno fuori di noi - ad una maggiore purità e chiarezza. Che il peso delle passioni, dei sensi, dei peccati diminuisca, che abbiamo ad essere maggiormente liberi dai gravami da essi imposti, che cediamo meno ai loro allettamenti, che diamo la prevalenza allo spirito! Se osserverete bene vi accorgerete che tutto ha bisogno di un potente richiamo alla purezza. La visione della Assunta in Cielo - ve ne preghiamo - vi doni sempre la forza di tale richiamo ed esso costituisca i1 tema fondamentale della gioia mariana di questo Anno Santo!


IV.


Qualche cosa deve segnare la fatidica data e tramandarla come amorevole richiamo di Fede a quelli che verranno dopo di Noi.

Non possiamo dimenticare che quando nel 1854 Pio IX definì il Dogma dello Immacolato Concepimento della Madonna, a Genova venne eretta la prima Chiesa del mondo in memoria della definizione stessa. Essa, proprio per tale motivo, venne elevata al grado di Basilica nel 1904: è la Basilica dell’Immacolata in Via Assarotti. Abbiamo pertanto deciso di dedicare alla Madre di Dio Assunta in Cielo, in ricordo della definizione, una delle nuove parrocchie che colla grazia di Dio abbiamo in animo di erigere per rispondere al bisogno di nuovi sorgenti quartieri. Crediamo che molti di Voi vorranno farsi un merito ed un onore in quella nuova Chiesa. Finalmente, affinché il ricordo del grande fatto e della Madre del Signore vi segua da vicino, invitiamo tutti a murare sulla porta di casa, possibilmente all’esterno, la immagine della stessa Santa Vergine ed affidiamo a voi, Nostri cari Parroci, di zelare la iniziativa in modo e con tale costanza efficace da poter vedere in non lungo spazio di tempo l’amabile effige dovunque collocata, segnacolo di Fede e certezza di materna protezione.

Noi umilmente, ma fervidamente chiediamo alla Celeste Madre di ricordarsi che Genova fu, è, vuol continuare ad essere, la Città di Maria Santissima.

Dato a Roma li 1° Novembre 1950.


+ GIUSEPPE, Arcivescovo





Copyright © by PORTALE DI MARIOLOGIA
Tutti i diritti riservati.

Autore: - Pubblicato il: 2009-09-11 (943 letture)

[ Indietro ]

Opzioni

Pagina Stampabile Esporta in PDF Invia ad un Amico
 Nuovi in Argomenti  
Apocrifi Apocrifi
Ultimo Articolo:
- L'apparizione del Risorto alla Madre secondo i Padri e gli Apocrifi

Arte Arte
Ultimo Articolo:
- Sofonisba Anguissola e la Madonna dell’Itria a Paternò in Sicilia

Autori Autori
Ultimo Articolo:
- Il “Poema alla Vergine”: capolavoro dell’Apostolo del Brasile

Bibbia Bibbia
Ultimo Articolo:
- Maria, donna e madre del dono

Chiesa Chiesa
Ultimo Articolo:
- Maria nel cammino della contemplazione della Chiesa

Culto Culto
Ultimo Articolo:
- Con fretta e con gioia: la festa della Visitazione

Cultura Cultura
Ultimo Articolo:
- La potenza di Maria agli occhi di Dante

Devozione Devozione
Ultimo Articolo:
- La pietà popolare e Maria

Dogmi Dogmi
Ultimo Articolo:
- Ritorno al Paradiso perduto: l’immacolata Concezione e le nostre vite.

Donna Donna
Ultimo Articolo:
- Maria di Nazaret, nostra vera Sorella

Ecumenismo Ecumenismo
Ultimo Articolo:
- Maria, la madre di Gesù, nella teologia femminista

Giudaismo Giudaismo
Ultimo Articolo:
- Chi è Maria per gli Ebrei

Islam Islam
Ultimo Articolo:
- Maria nel Corano: la Silenziosa nutrita da Dio

Istituzioni Istituzioni
Ultimo Articolo:
- Il Prof. Salvatore Maria Perrella, rieletto presidente AMI

Libri Libri
Ultimo Articolo:
- Vita di Maria

Lingue straniere Lingue straniere
Ultimo Articolo:
- FRANÇAIS - La figure de la Vierge Marie dans l'histoire des femmes et du féminis

Magistero Magistero
Ultimo Articolo:
- Ave Maria, Fonte d'amore e Ponte di Dio

Mariofanie Mariofanie
Ultimo Articolo:
- Presunte apparizioni sul Monte Sant'Onofrio in Agnone (IS)

Mariologia Mariologia
Ultimo Articolo:
- Maria, icona di carità

Medioevo Medioevo
Ultimo Articolo:
- La Pietà Mariana nel Medioevo

Movimenti Movimenti
Ultimo Articolo:
- Il Movimento del ''Focolare della Madre''

Multimedia Multimedia
Ultimo Articolo:
- Papa in Iraq: un viaggio all’insegna di Maria, ponte di dialogo con l’Islam

Musica Musica
Ultimo Articolo:
- DEUTSCH - Lass uns zu Maria singen

Ortodossi Ortodossi
Ultimo Articolo:
- La Madre degna di tutti i canti (Panímnitos)

Patristica Patristica
Ultimo Articolo:
- Gv 19,25-27 nel pensiero dei Padri

Preghiere Preghiere
Ultimo Articolo:
- L'Angelus rievoca il mistero dell'incarnazione di Cristo

Riforma Riforma
Ultimo Articolo:
- La conversione protestante nei riguardi di Maria

Santi Santi
Ultimo Articolo:
- Gli aspetti del rapporto filiale con Maria di S. Teresa di Gesù Bambino

Società Società
Ultimo Articolo:
- Maria e la coscienza morale

Spiritualità Spiritualità
Ultimo Articolo:
- Negli occhi di Maria: Elisabetta

Storia Storia
Ultimo Articolo:
- Fede e devozione mariana nell'impero bizantino

Varie Varie
Ultimo Articolo:
- Concorsi Letterario e di Estemporanea 2020

 Libri Sussidi Player 


 Nuovi nel Dizionario 

Il Dizionario Enciclopedico ha 1185 voci

* NUOVE VOCI *

DELLE NOCCHE RAFFAELLO

GATTOLA FRANCESCO

TOLOMEO NUCCIA

FATIMA L'ULTIMO MISTERO

CARUSO FRANCESCO ANTONIO

FARINA MATTEO

TEMPLARI CATTOLICI D'ITALIA

CHIESA FRANCESCO

ROBIN MARTHE

VANNINI GIUSEPPINA

ALLEGRA GABRIELE MARIA

FIGLIE DI MARIA SS. REGINA DELLE MADRI

BACCHER PLACIDO

 Nuovi in Sussidi 
1) Novena a Maria Ausiliatrice
2) La mia vita con Maria
3) Mese di maggio: un pensiero al giorno per Maria
4) Sussidio per la preghiera del S. Rosario in famiglia
5) Non temere...
6) Corona dei Sette Dolori
7) Santo Rosario con le clausole
8) La vita di Gesù raccontata da Maria
9) Via Crucis con Maria, madre di Misericordia
10) Alla scoperta del Rosario
 Nuove in Apparizioni 

L'Enciclopedia delle Apparizioni ha 650 Voci
* NUOVE VOCI *

MAISIÉRES (FRANCIA)

ABBEYLEIX (IRLANDA)

ROMA 4 (ITALIA)

MARLBORO (U.S.A.)

TSÉVIÉ (TOGO)

FINCA BETANIA (VENEZUELA)

HYDREQUENT (FRANCIA)

TORINO (ITALIA)

THORNTON (U.S.A.)

SAO SEBÃSTIÃO DO ALTO (BRASILE)

SESTO SAN GIOVANNI (ITALIA)

 Nuovi in Santuari 

L'Enciclopedia dei Santuari ha 630 Voci

* NUOVE VOCI *

LOMBARDIA - LEZZENO - Madonna delle Lacrime

LOMBARDIA - BARZAGO - Madonna d'Imbevera

LOMBARDIA - AIRUNO - Beata Vergine Addolorata

LIGURIA - TERMINE DI ROVERANO - Nostra Signora di Roverano

GERMANIA - HOHENPEISSENBERG - Mariä Himmelfahrt

GERMANIA - DORFEN - Maria Himmelfahrt

AUSTRIA - GUTTARING - Maria Hilf

REPUBBLICA CECA - KYNSPERK NAD OHRÍ - Chlum Svaté Marí

AUSTRIA - ROSENBURG - Maria Dreieichen

AUSTRIA - ST. MARTIN BEI LOFER - Maria Kirchental

BANGLADESH - RAJARAMPUR - Beta Vergine di Pompei

GERMANIA - SIELENBACH - Unserer Lieben Frau im Birnbaum

EMILIA-ROMAGNA - CALSTENOVO NE' MONTI - Beata Vergine di Bismantova

CAMPANIA - NOCERA INFERIORE - Madonna dei Miracoli

EMILIA-ROMAGNA - MONTEGRIDOLFO - Beata Vergine delle Grazie

GERMANIA - ALLERSDORF - Maria Himmelfahrt

SVIZZERA - ZITEIL - Maria Heimsuchung

 Succ 1 Eventi 
Giugno 2021
  1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30  


EVENTI
CONVEGNI
 15 Dizionari online 

















 Siti Utili 



 Help del sito 

IL SITO DELLA THEOTOKOS


 PHP NUKE: il linguaggio del portale
 PHP NUKE: il linguaggio del portale

  ACCOUNT: Registrazione e Pannello utente
 ACCOUNT: Registrazione e Pannello utente

 ARGOMENTI e loro contenuti
 ARGOMENTI e loro contenuti

 ARTICOLI e loro struttura
 ARTICOLI e loro struttura

 ENCICLOPEDIE: come consultarle
 ENCICLOPEDIE: come consultarle

 RICERCA: come usare i motori di ricerca
 RICERCA: come usare i motori di ricerca

 BIBLIOTECA MARIANA: come leggere e come inserire i volumi
 BIBLIOTECA MARIANA: come consultare e come inserire i volumi

 GLI INSERTI SPECIALI: cosa sono e loro elenco
 GLI INSERTI SPECIALI: cosa sono e loro elenco

 SUSSIDI PASTORALI: cosa sono e come scaricarli
 SUSSIDI PASTORALI: cosa sono e come scaricarli

 INVIA UNA CARTOLINA VIRTUALE: come scegliere e come spedire la cartolina
 INVIA UNA CARTOLINA VIRTUALE: come scegliere e come spedire la cartolina

 BLOGS: Giornali delle testimonianze
 BLOGS: Giornali delle Testimonianze

 LA CHAT DI MARIOLOGIA: come usarla
 LA CHAT DI MARIOLOGIA: come usarla

 FOTOALBUM: come funziona
 FOTOALBUM: come funziona

 I BLOCCHI LATERALI E CENTRALI: breve spiegazione
 I BLOCCHI LATERALI E CENTRALI: breve spiegazione

 SONDAGGIO E STATISTICHE: come leggere i dati e partecipare
 SONDAGGIO E STATISTICHE: come leggere i dati e partecipare

 WEB LINKS: collegarsi o aggiungerne uno
 WEB LINKS: collegarsi o aggiungerne uno

 SUGGERIMENTI: come scriverli e come inviarli
 SUGGERIMENTI: come scriverli e come inviarli

 WEBCAMS E VIDEO: come usarli
 WEBCAMS E VIDEO: come usarli

 FAQ: le vostre domande su Maria
 FAQ: le vostre domande su Maria

 FORUMS: come usarli
 FORUMS: come usarli

 SERVIZIO AUDIO: cosa è
 Una Utility del sito




Tutoriaux
IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.76 Secondi