PORTALE DI MARIOLOGIA - La figura di Maryam chiave ermeneutica del Corano
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  La Vergine del silenzio
  Catechesi bibliche sui misteri del Rosario
  La Madonna che scioglie i nodi
  Uno sguardo a Maria. I molteplici aspetti del mistero mariano
  L'Annunciazione a Maria nell'arte d'Oriente e d'Occidente
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

La Vergine Maria nel Concilio Vaticano II


La Theotokos Achiropita di Rossano


Maria, Icona della Chiesa pellegrina


La marianità del Carmelo


La contemplazione nel cuore di Maria per la missione


Maria al servizio della creazione e della vita


I giovani e Maria nella cultura contemporanea


Maria e l'Eucaristia


Con Maria aspettiamo la Pentecoste


La pietà popolare, i giovani e Maria


Il Mese di Maggio in Vaticano e nel mondo


Preghiera e contemplazione con Maria


Maria e i tempi dell'attesa nell'iconografia


Maria nella musica del Novecento Europeo 1


Maria nella musica del Novecento Europeo 2


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 639
 Contatore visite 
DAL 1999

web counter 
 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 398
Iscritti: 0
Totale: 398
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  La figura di Maryam chiave ermeneutica del Corano 
Islam

Dal libro di Michel Dousse, Maria la musulmana. Importanza e significato della madre del Messia nel Corano, Edizioni Arkeios, Roma 2006, pp.26-27.



 

Se è vero che, come afferma, il Corano accetta consapevolmente le rivelazioni anteriori, è nella figura di Maryam, sorella di Mosè e madre di Gesù, che questa tesi viene orchestrata e incentrata attraverso un coordinamento sottile e rigorosamente fondato delle figure e delle loro funzioni nelle Scritture da cui promanano. É proprio questo connubio tra le due figure che compongono l'identità di quella che chiamiamo "Maria la musulmana" a costituire una figura e un segno nuovo della rivelazione del monoteismo abramico.
La figura di Maryam non dispiega la ricchezza dei suoi significati se non in quanto partecipe del complesso del Corano, in cui assume un'essenziale funzione "articolatoria" dalla quale appare inseparabile. Respingere, con il pretesto della verosimiglianza storica, un simile connubio tra figure lontane nella cronologia si tradurrebbe, alla fine, nel rifiuto dell'originalità di questa rivelazione nella sua gestione e organizzazione dei segni a partire dall'unità trascendente della loro Fonte.
Il Corano mette in opera un doppio movimento: da una parte relativizza ogni situazione nel suo stesso avvento riferendosi alla sua iscrizione originaria, da tutta l'eternità, nella Madre del Libro: dall'altra, in senso inverso, riconosce l'intenzione e l'efficacia divine fin nelle più umili manifestazioni terrene, conferendo loro nello stesso tempo realtà e significato. Fin nel minimo dettaglio14, il Corano opera come uno specchio che riflette la realtà effimera per significare, ciò facendo, che la Realtà va cercata oltre lo specchio.
Sia che si tratti della storia degli storici o delle storie del narratore, esse si trovano egualmente relativizzate nella loro realtà cronachistica per rivelarsi, in ultima istanza, organizzate unicamente dalla sintassi divina. La pedagogia coranica sembra voler iniziare l'uomo a uno sguardo non profano, ma teologale e sacralizzato, sugli esseri e gli avvenimenti per discernervi il solo segno di una volontà divina.

NOTA
14 "In verità Allah non esita a prendere ad esempio un moscerino [...]" (C II, 26); velli anche C XXXI, 16 e i riferimenti a una pellicola di dattero o uno stelo (C IV, 49, 77 e 124: XVII, 71), o ancora a un granello di senape (C XXI, 47).

 

ASCOLTA L'AUDIO DELL'ARTICOLO

Inserito Martedi 29 Aprile 2014, alle ore 9:46:43 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Islam
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Islam:
Devozione dei musulmani a Maria

 Sondaggio 
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

Islam

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.18 Secondi