PORTALE DI MARIOLOGIA - La spiritualità del cuore
 PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO 
Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 
Enciclopedie










 
Inserti Speciali



























 
Nuovi in Biblioteca
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
  La Donna delle decisioni. Maria nei Vangeli e negli Atti
  Maria di Nazaret. L'umile star
  Medjugorje. Scienza e Chiesa
  Ave dolce mamma del cielo. Il rosario per i bambini
  Maria per l'unità di tutti i cristiani
 
Pensieri
Nuova pagina 1


 

 
Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

Maria, la credente al servizio della fraternità


Maria, Donna veramente libera e credente


Avvocata delle donne, secondo Auguste Nicolas


L’immagine della Madre di Dio detta ‘Gioia degli Afflitti’


Maria, memoria eucaristica della Chiesa


Come Maria, davanti all'imprevisto e all'effimero


L'immagine mistagogica di Maria nella spiritualità orientale


Maria Maestra di nuovi valori


Il culto al Cuore Immacolato di Maria: riflessioni teologiche


Messaggio di Fatima: attualità e incidenze


Maria e la sensibilità contemporanea


Il Rosario: una preghiera per più occasioni


«Il mio Cuore Immacolato trionferà»: alcune riflessioni


Nicola di Sant'Albano e la concezione immacolata di Maria


Maria: un cammino di amore per la speranza del mondo


 
Immagini
 
Sondaggio
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 563
 
Contatore visite

Dal 1999
free counter

 
F.A.Q.

 
Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 145
Iscritti: 0
Totale: 145
 
Orario

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 
Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 
La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
 
La spiritualità del cuore
Culto

Un articolo di Prima Gironi in Madre di Dio - giugno 2018, p. 3.



Sebbene non sia vissuto con la stessa intensità del mese mariano, quello di giugno è il mese in cui le nostre comunità respirano la "spiritualità del cuore". A brevissima distanza, infatti, vengono celebrate la solennità del Sacro Cuore di Gesù (venerdì 8 giugno) e la memoria del Cuore immacolato della Vergine Maria (sabato 9 giugno). L'origine immediata di queste celebrazioni può essere collocata nel contesto religioso che le ha viste sorgere, sotto la spinta di figure di santi assai significative nella vita della Chiesa, come san Giovanni Eudes (1601-1680) e santa Margherita Maria Alacoque (1647-1690). Non va neppure taciuto che queste celebrazioni si presentano anche come la risposta di quell'umanesimo devoto che si opponeva al freddo rigorismo del Giansenismo e che ha visto in san Francesco di Sales (1567-1622)e in sant'Alfonso Maria de' Liguori (1696.1797) due fautori di una "spiritualità del cuore" in contrapposizione alla minaccia del castigo divino e della perdizione dell'uomo. In questo contesto il richiamo al "cuore" (di Gesù e di Maria) favoriva nel popolo una serena devozione, intesa come amore caldo, tenero, intenso verso il salvatore Gesù e verso la madre Maria. Un amore che vedeva nel "cuore" l'icona più espansiva e più rappresentativa.

Il "cuore" nella Bibbia

Ma la radice più profonda della "spiritualità del cuore" affonda nelle pagine della Bibbia. Il "cuore" nel linguaggio simbolico dei libri biblici non indica innanzi tutto la "sede" dei sentimenti e dell'affetto, ma il "centro" della persona, con la sua capacità di pensare, decidere, volere, amare e operare. La pienezza di questa capacità è in Dio: il suo "cuore" è il modello del "cuore" dell'uomo. «Amare Dio con tutto il cuore» é l'invito rivolto a Israele (Dt 6,5)e all'uomo di ogni tempo a custodire la sua relazione con Dio nella fedeltà all'alleanza, nell'ascolto della sua parola e nel vivere illuminato dalla sua sapienza. Il "cuore" diventa così il centro della vita spirituale e della fede: è il cuore che ascolta, è il cuore di carne e non di pietra, è il cuore contrito, circonciso e puro. A questo "cuore" la Bibbia riserva la beatitudine della visione di Dio: «Beati i puri di cuore perché vedranno Dio» (Mt 5,8). Al "cuore" così inteso, la Bibbia oppone la "durezza di cuore" (in greco, sklerokardia). Il temine skleros ("duro') indica ispessimento o chiusura delle arterie, per cui il sangue dal cuore (kardìa) fluisce con difficoltà nell'organismo, con grave rischio per la salute. È l'immagine di Israele e di ogni uomo dal cui "cuore" non fluisce più la parola di Dio e non viene più alimentata la sua relazione filiale con il Padre. Da questo "cuore" perciò esce ogni male (cf Mc 7,21).

La memoria del Cuore immacolato di Maria

Essa ci colloca in questa spiritualità biblica. Nel suo cuore Maria custodisce la Parola del Figlio (cf Lc 2,19.51) e nel suo cuore medita le varie tappe del progetto di salvezza che si sta realizzando in Gesù (e che noi chiamiamo i "misteri del rosario"). La spada che ha trafitto il suo cuore (cf Lc 2,35) rappresenta l'opera riparatrice di Maria: questo suo dolore, grazie a quello redentore del Figlio, fa si che le offese nei confronti di Dio non provochino la nostra distruzione, ma facciano prevalere la grazia del perdono. L'invito alla riparazione dei peccati e la richiesta di affidamento di tutta l'umanità al Cuore immacolato di Maria presenti nelle apparizioni di Fatima, trovano il loro fondamento in questa "spiritualità del cuore", che Maria ha vissuto in pienezza. L'affidamento (o consacrazione) della Chiesa e dell'umanità intera al Cuore immacolato di Maria fu attuato da Pio XII nel 1942 e in seguito dai papi suoi successori, fino a Papa Francesco, nel 2013.

 

ASCOLTA L'AUDIO DELL'ARTICOLO

Inserito Venerdi 8 Giugno 2018, alle ore 10:17:28 da latheotokos
 
Links Correlati
· Cerca ancora Culto
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Culto:
Solennità, Feste e Memorie della B. Vergine Maria

 
Sondaggio
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
Altri articoli correlati

Culto

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi