PORTALE DI MARIOLOGIA - Approvate le apparizioni di Champion nel Wisconsin, USA
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  La Vergine del silenzio
  Catechesi bibliche sui misteri del Rosario
  La Madonna che scioglie i nodi
  Uno sguardo a Maria. I molteplici aspetti del mistero mariano
  L'Annunciazione a Maria nell'arte d'Oriente e d'Occidente
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

La pietà popolare, i giovani e Maria


Il Mese di Maggio in Vaticano e nel mondo


Preghiera e contemplazione con Maria


Maria e i tempi dell'attesa nell'iconografia


Maria nella musica del Novecento Europeo 1


Maria nella musica del Novecento Europeo 2


Maria, la prima fra i "Testimoni" dell'amore di Gesù Cristo


Maria, prototipo genuino della femminilità secondo E. Stein


In quest’ora buia vieni a soccorrerci e consolarci


Maria di Nazareth, icona della "Lectio Divina"


I Teologi Palamiti e l'immagine spirituale e cosmica di Maria


25 marzo: Consacrazione di Russia e Ucraina al Cuore Immacolato di Maria


La preghiera del cristiano e di Maria in H. U. Von Balthasar


Il Monte Sinai e Maria


Maria di Nazaret, testimone di speranza e compassione


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 601
 Contatore visite 
DAL 1999

web counter 
 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 197
Iscritti: 0
Totale: 197
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  Approvate le apparizioni di Champion nel Wisconsin, USA 
MariofanieDecreto dell'8 dicembre 2010 del Vescovo di Green Bay, Mons. David Ricken

 


Dopo un'inchiesta durata diversi anni, l'8 dicembre 2010, il Vescovo di Green Bay, Mons David Ricken, alla cui diocesi Champion appartiene, ha riconosciute come autentiche le tre apparizioni della Vergine ad Adele Brise, avvenute nel 1859. Durante la solenne celebrazione nel santuario di Champion, Mons Ricken proclama: «Dichiaro con certezza morale e in base alle norme della Chiesa che gli eventi, le apparizioni e i discorsi ricevuti da Adele Brise nell'ottobre 1859 presentano sostanza di carattere soprannaturale, e io con la presente approvo queste apparizioni come degne di fede – anche se non obbligatorie – per i fedeli cristiani». Afferma ancora la dichiarazione: «Nessuno può provare il soprannaturale. La Chiesa giudica le apparizioni in base alla loro conformità alla Sacra Scrittura, alla sacra Tradizione e agli insegnamenti della Chiesa, e ai benefici spirituali derivanti nella vita delle persone, considerando se ci sia qualcosa nella vita del veggente che smentisce la credibilità del racconto». Questo riconoscimento è particolarmente importante in quanto il santuario di Nostra Signora del Soccorso a Champion è, fino ad oggi, il primo e unico santuario degli Stati Uniti legato ad una mariofania ufficialmente riconosciuta.

La veggente è una povera ragazza di nome Adele Brise nata nel 1831 a Dion-le-Val in Belgio, figlia di immigrati e priva di un occhio perduto nella fanciullezza in seguito ad un incidente. Insieme a suor Pauline La Plante (1846-1926), Adele fonderà la congregazione delle Bay Settlement Sisters per l'educazione dei bambini indigenti di lingua francese e morirà nel 1896.

Le tre apparizioni hanno luogo nel mese di ottobre del 1859. Mentre attraversava una bosco per recarsi a messa, Adele vede per due volte una signora splendente vestita di bianco, con una fascia gialla intorno alla vita e una corona di stelle sulla testa.. Spaventata scappa via e racconta il fatto al suo confessore, il quale la consiglia, qualora l'evento si fosse ripetuto, di chiedere alla signora chi fosse. Tornando a casa, nello stesso posto di prima, la signora appare di nuovo per la terza volta. Finalmente Adele trova il coraggio di chiederle il nome e riceve questa risposta: «Sono la Regina del Cielo che prega per la conversione dei peccatori, e desidero che tu faccia lo stesso. Hai ricevuto la Santa Comunione questa mattina e questo va bene, ma devi fare di più. Fai una confessione generale e offri la Comunione per la conversione dei peccatori. Se non si convertono e non fanno penitenza, mio Figlio si vedrà costretto a punirli». La signora raccomanda ancora alla veggente di non stare in ozio ma di lavorare nella vigna di suo Figlio e alla domanda della veggente su che cosa potesse fare a causa della sua ignoranza, l'apparizione risponde: «Riunisci i figli di questo Paese selvaggio e insegna loro quello che dovrebbero sapere per salvarsi. Insegna loro il catechismo, come fare il segno della croce e come avvicinarsi ai sacramenti; è questo che voglio che tu faccia».
Una delle compagne di Adele, presente alla scena, le chiese con chi parlasse e perché loro non riuscissero a vedere niente e nessuno. La Signora guardando gentilmente le ragazze afferma: “Beati coloro che credono senza vedere”.

La prima cappella sul luogo delle apparizioni fu costruita dal padre della veggente. In seguito venne costruito il santuario, molto amato e visitato dai pellegrini

 

Inserito Lunedi 27 Dicembre 2010, alle ore 20:12:31 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Mariofanie
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Mariofanie:
Medjugorje: Comunicazione del Nunzio Apostolico USA Mons. Carlo Maria Viganò

 Sondaggio 
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

Mariofanie

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.30 Secondi