PORTALE DI MARIOLOGIA - Le briciole di Myriam
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  La Vergine del silenzio
  Catechesi bibliche sui misteri del Rosario
  La Madonna che scioglie i nodi
  Uno sguardo a Maria. I molteplici aspetti del mistero mariano
  L'Annunciazione a Maria nell'arte d'Oriente e d'Occidente
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

La Vergine Maria nel Concilio Vaticano II


La Theotokos Achiropita di Rossano


Maria, Icona della Chiesa pellegrina


La marianità del Carmelo


La contemplazione nel cuore di Maria per la missione


Maria al servizio della creazione e della vita


I giovani e Maria nella cultura contemporanea


Maria e l'Eucaristia


Con Maria aspettiamo la Pentecoste


La pietà popolare, i giovani e Maria


Il Mese di Maggio in Vaticano e nel mondo


Preghiera e contemplazione con Maria


Maria e i tempi dell'attesa nell'iconografia


Maria nella musica del Novecento Europeo 1


Maria nella musica del Novecento Europeo 2


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 613
 Contatore visite 
DAL 1999

web counter 
 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 74
Iscritti: 0
Totale: 74
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  Le briciole di Myriam 
Spiritualità

Una meditazione di Don Ricciotti Saurino



"Mi piace chiamarti così, Miryam dell'Eucaristia, perché penso che ogni volta che ricevo il Corpo di Gesù partecipo alla tua esistenza.
Chi l'avrebbe detto che dal delicato corpo di una piccola donna di Nazaret, donato interamente all'Onnipotente, sarebbe venuto il nutrimento di intere generazioni di cristiani?
È stato come se l'onnipotenza di Dio avesse voluto ringraziarti per quell'offerta facendola a sua volta diventare un dono ed un esempio per noi, e compensarci oltre misura di quella integrità perduta a causa della nostra fame di superbia!
Perché Dio ti ha scelta come madre del Figlio Suo?
Certamente perché sapeva a quale stampo Lo affidava, a quale matrice consegnava il compito di intessere le fibre, a quale modello lasciava in custodia il Figlio Suo prediletto. Una matrice perfetta nella sua femminilità, un modello esemplare nell'integrità morale, uno stampo preciso nei sentimenti verso il divino e verso l'umanità.
Oggi diremmo... una matrice senza difetto, Immacolata.
L'icona perfetta dell'Amore!
Quel Corpo che ricevo ha i tuoi lineamenti umani, semplici ma perfetti, la tua dolcezza adolescente che incanta senza turbare, la bellezza materna che rapisce senza distogliere, l'elegante femminilità che innamora senza sconvolgere.
Un figlio è il sogno di ogni mamma, ma il tuo è stato un sogno speciale perché condiviso con il tuo Dio. Un sogno da Dio... poter tenere tra le braccia un bimbo dalle fattezze umane e con lo Spirito di Dio.
Cosa vedevano i tuoi occhi? Le sembianze umane o lo Spirito?
Una volta mamma mi ha detto: "Ho imparato a vedere l'anima dei miei figli". Allora ho pensato a te che, dal primo momento nel quale hai avuto tra le braccia quel Bambino, hai cercato di scoprire tra le pieghe dell'umanità i segni del divino.
Forse hai pensato che il Suo vagito fosse la sofferenza del cielo, il Suo sorriso la compiacenza del Padre, il Suo abbraccio la tenerezza dell'Altissimo, il Suo riposo la quiete dell'Amore, i Suoi occhi la finestra dell'Eterno, i Suoi capricci la difficoltà di un'armonia tra Creatore e creatura, la Sua obbedienza la condivisione del Re dell'universo.
Ma il tuo interrogativo costante e la tua ricerca affannosa non hanno mai trovato soddisfazione se non nelle parole dell'Angelo e nel sostegno della tua fede incrollabile.
È anche il nostro dilemma ogni volta che ci accostiamo all'Eucaristia, quando riceviamo un pezzo di pane e vorremmo scoprire i segni del divino. Ma a noi, come a te, non è dato di trovare forza e certezza se non nelle parole di Gesù.
Miryam dell'Eucaristia, fa' che il nostro cuore intuisca ciò che gli occhi non vedono.
Miryam dell'Eucaristia, fa' che anche nelle realtà terrene riusciamo a scorgere lo Spinto del Dio che ama, sorregge e fa vivere. Il cuore del mondo non è la materia che vediamo, ma la forza che celatamente lo tiene in vita.
Miryam dell'Eucaristia, aiutaci ad andare oltre le apparenze, aiutaci a scoprire l'umiltà di un Dio che si nasconde per non stordirci con la Sua presenza, aiutaci a non curiosare tra le briciole di un pane, ma a saper riconoscere nella semplicità di un fragile segno il dono immenso della presenza di Dio.
Miryam, dacci i tuoi sentimenti...
Solo così potremo essere in perfetta sintonia con Colui che riceviamo!
Solo così potremo essere certi che Lui si senta degnamente accolto!".




 

Inserito Domenica 16 Dicembre 2012, alle ore 16:31:26 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Spiritualità
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Spiritualità:
Offrire e soffrire con Maria

 Sondaggio 
Punteggio medio: 5
Voti: 3


Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

Spiritualità

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi