PORTALE DI MARIOLOGIA - La Madonna nella vita e nell'opera di San Camillo
 PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO 
Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 
Enciclopedie










 
Inserti Speciali



























 
Nuovi in Biblioteca
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
  La Donna delle decisioni. Maria nei Vangeli e negli Atti
  Maria di Nazaret. L'umile star
  Medjugorje. Scienza e Chiesa
  Ave dolce mamma del cielo. Il rosario per i bambini
  Maria per l'unità di tutti i cristiani
 
Pensieri
Nuova pagina 1


 

 
Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

Maria, la credente al servizio della fraternità


Maria, Donna veramente libera e credente


Avvocata delle donne, secondo Auguste Nicolas


L’immagine della Madre di Dio detta ‘Gioia degli Afflitti’


Maria, memoria eucaristica della Chiesa


Come Maria, davanti all'imprevisto e all'effimero


L'immagine mistagogica di Maria nella spiritualità orientale


Maria Maestra di nuovi valori


Il culto al Cuore Immacolato di Maria: riflessioni teologiche


Messaggio di Fatima: attualità e incidenze


Maria e la sensibilità contemporanea


Il Rosario: una preghiera per più occasioni


«Il mio Cuore Immacolato trionferà»: alcune riflessioni


Nicola di Sant'Albano e la concezione immacolata di Maria


Maria: un cammino di amore per la speranza del mondo


 
Immagini
 
Sondaggio
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 565
 
Contatore visite

Dal 1999
free counter

 
F.A.Q.

 
Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 177
Iscritti: 0
Totale: 177
 
Orario

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 
Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 
La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
 
La Madonna nella vita e nell'opera di San Camillo
Santi

Una ricerca del P. Felice Ruffini dal titolo "La Madonna della Sagrestia", sulla multiforme presenza di Maria nell'ordine camilliano.



 

Dal testo: «Lo storico contemporaneo del Santo, il camilliano P. Sanzio Cicatelli, nel redigere il momento della “Prima Professione Solenne”, espone con dovizia i passi storici compiuti dalla nascente “Congregazione dei Ministri degli Infermi”, esaltando che tutti coincidono con feste solenni della Beata Vergine Maria, e passando in rassegna le occasionali difficoltà di attuare immediatamente il Decreto di approvazione di Papa Gregorio XIV, conclude affermando che «volse anco che lui (per li molti impedimenti ch’avennero per le sedi vacanti) fusse trattenuto à farla fino al giorno della sua Immacolata Concettione. Il che fu di estremo contento a tutti i suoi compagni per il desiderio ardentissimo che havevano di star sempre sotto la perpetua tutela e fidelissimo Patrocinio d’essa sempre Immacolata Vergine”».E’ inequivocabile che nel momento decisivo e solenne del passaggio da piccola “Compagnia”, a rango di “Ordine Religioso” nella Chiesa, con l’emissione della prima “Professione Solenne”, consegnando così alla storia quel sogno di “mezzagosto nell’Ospedale S. Giacomo”, Camillo e i suoi Religiosi riconoscano l’alto “Patronato della Madre di Dio” affidando ad Essa in eterno i presenti e i futuri religiosi, e tutta l’azione pastorale a servizio dell’Uomo malato e sofferente. E’ il “patronato di Maria” che già nel XIII secolo gli eremiti latini del Carmelo avevano adottato per l’Ordine estendendolo alle loro Chiese. L’atto indica un profondo vincolo che si stabilisce tra colui che è al servizio della Chiesa e il Santo al quale è dedicato il luogo di culto, una consacrazione personale ratificata con la professione religiosa. Conoscendo gli ottimi e intensi rapporti che Padre Camillo avrà per tutta la sua vita con autorevoli e qualificati Religiosi del Carmelo, è lecito ritenere che ebbero una forte influenza sulla sua “dimensione mariana esistenziale”, che di conseguenza trasmetteva ai suoi Religiosi. In particolare la presenza di questo “patronato di Maria” lo si constatata essere presente, fin dall’inizio, nelle molte Chiese officiate dai Ministri degli Infermi dedicate alla Vergine Maria in numero sorprendente.....»

 

.

Inserito Giovedi 4 Luglio 2013, alle ore 23:49:37 da latheotokos
 
Links Correlati
· Cerca ancora Santi
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Santi:
Giovanni Paolo II: Totus tuus: A Cristo attraverso Maria

 
Sondaggio
Punteggio medio: 1
Voti: 1


Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
Altri articoli correlati

Santi

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi