Lourdes: lavori nel percorso verso la Grotta delle Apparizioni
Data: Giovedi 12 Febbraio 2015, alle ore 18:03:03
Argomento: Varie


Dal Radiogiornale Vaticano del 12 febbraio 2015.



Lavori in corso a Lourdes, in Francia, per migliorare il percorso che conduce alla Grotta delle Apparizioni e per consentire ai pellegrini un maggiore raccoglimento. Fino al 2016 cantieri aperti per valorizzare, come sottolinea il vescovo di Tarbes e Lourdes mons. Nicolas Brouwet, i segni di Lourdes: la roccia, l’acqua, la luce. Ma anche per rendere più sicure le sponde del Gave in questi ultimi anni esondato più volte.

Il “Progetto Grotta, Cuore di Lourdes”

“Progetto Grotta, Cuore di Lourdes”, così è stato denominato il complesso degli interventi che faciliteranno la preparazione interiore dei fedeli in cammino verso la Grotta delle Apparizioni. Lasciando l’esplanade della basilica del Rosario, riferisce il portale della Conferenza episcopale francese www.eglise.catholique.fr, si aprirà uno spazio alberato e davanti la Grotta ci si potrà inginocchiare come fece Bernadette. ”La Grotta deve essere un’oasi di silenzio” spiega mons. Brouwet. Per questo è stato anche ripensato il sistema di illuminazione. I gesti legati all’acqua – bere e lavarsi – potranno essere compiuti prima del momento di preghiera alla Grotta, nel luogo dove oggi si trovano i ceri. Qui saranno istallate nuove fontane ricavate in blocchi di granito. Le piscine e le vasche resteranno intatte, saranno rifatti soltanto i pavimenti e la facciata dell’ambiente che le custodisce. Quanto ai sacerdoti che prestano servizio nel Santuario, proporranno catechesi ai pellegrini che si preparano ad entrare nelle piscine. Un nuovo ponte condurrà i pellegrini all’altra riva del Gave, al di là della Grotta; qui si potranno accendere i ceri che creeranno una strada luminosa visibile dalla Grotta stessa.

La Grotta delle Apparizioni ritroverà il suo aspetto naturale

“La nostra missione è vegliare perché quanti vengono al santuario si lascino toccare davanti la Grotta dall’amore incondizionato di Gesù” scrive mons. Brouwet nel documento sugli orientamenti per il santuario di Lourdes. Ma l’idea è anche quella di ancorare il santuario nel suo territorio e dunque con quanti vi abitano. Con il “Progetto Grotta, cuore di Lourdes”, insomma, la Grotta, luogo da dove è partito il messaggio di Maria - l’invito ad essere immacolati e testimoni di Dio - riacquisterà maggiormente il suo aspetto naturale. (T.C.)

 







Questo Articolo proviene dal PORTALE DI MARIOLOGIA


L'URL per questa storia è:
/modules.php?name=News&file=article&sid=1177