Myriam nelle opere di Jules Isaac (1963)
Data: Lunedi 28 Dicembre 2009, alle ore 9:08:43
Argomento: Giudaismo


Dal libro di Mario Masini, Maria di Nazaret nel conflitto delle interpretazioni, Edizioni Messaggero, Padova 2005, pp. 228- 229



Scampato al campo di sterminio nazista di Auszchwitz dove era stato deportato con la sua famiglia67, lo storico francese ebreo Jules Isaac si dedicò allo studio dei vangeli, con lo scopo di verificare se in essi fossero presenti elementi che motivassero l'insorgere dell'antisemitismo e la conseguente shoah (olocausto, catastrofe68). Frutto di questa investigazione fu il libro "Gesù e Israele"69. In esso l'Isaac documenta che né nelle opere né negli insegnamenti di Gesù si riscontrano elementi convergenti verso l'antisemitismo70.

Per quanto concerne specificamente Myriam egli rileva che la madre di Gesù era giudea non soltanto per nascita, ma anche per cultura. Il suo Magnificat è tutto intessuto di citazioni di salmi, di profeti e di cantici anticotestamentari e si conclude con l'affermazione del perdurare dell'alleanza di Dio con Abramo e con i suoi discendenti, in tal modo preconizzando, per bocca di Myriam, quello che sarebbe stato il "vangelo dei pagani". La considerazione della presenza di Myriam all'interno dell'ebraismo conduce l'Isaac a trarre una conclusione mariologica particolarmente netta: l'antisemitismo è insulto anche nei confronti della madre di Gesù. Si vede, così, come gli studi dell'Isaac sono di segno decisamente ecumenico71: questo gli valse la presenza, proprio in quanto laico e in quanto ebreo, al Vaticano II e gli consentì un notevole influsso nella formulazione del documento conciliare "Nostra aetate", dedicato alle relazioni con le religioni non cristiane e in particolare con quella giudaica72.

NOTE
67 J. Isaac, Expériences da ma vie, Calmann-Lévy, Paris 1959.
68 D. Cohn-Sherbok, Ebraismo, San Paolo, Milano 2000, p. 411. Cf. M. Masini, Cristiani, Ebrei e Shoah, in Il Vangelo del perdono, Paoline, Milano 2000, pp. 166-171.
69 J. Isaac, Gesù e Israele, Nardini, Firenze 1976 (or. fr. Paris 1948).
70 J. Isaac, Genèse de l'antisémitisme. Essai historique, Calmann-Lévy, Paris 1956.
71 J. IsaacHas anti-Semitism roots in Christianity? National Conference of Christian and Jews, New York 1961; id., The teaching of contempt. Christian roots of anti-Semitism, Rinehart and Winston, New York 1964.

 







Questo Articolo proviene dal PORTALE DI MARIOLOGIA


L'URL per questa storia è:
/modules.php?name=News&file=article&sid=317