UN ANNO CON MARIA


Vai ai contenuti

11

AGOSTO

Le sue capacitÓ di ricerca interiore permettevano a Maria di creare in se stessa spazi di slienzio dove rifugiarsi per continuare il suo colloquio con Dio. Apparentemente nulla la stupiva; si guardava attorno con occhi pieni di coraggio, sorretta da una forza di volontÓ che l'aiutava a non abbandonarsi alla stanchezza.

Maria Antonietta Pavese


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu