PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Mp3 Player
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 





























 Nuovi in Biblioteca 
  Civitavecchia. 25 anni con Maria
  L' Annunciazione nell'arte
  Una Donna di nome Maria. Sui passi della fede con le "sette gioie" della Vergine
  Maria. Un caso serio per la teologia
  Testimone dell'amore. Maria Immacolata rivela la Trinità
  Pregiere a Maria
  Maria tutta Madre
  Maria sei regina dell'universo
  Nostra Signora che scioglie i nodi. Storia di una devozione mariana
  Stabat Mater. La maternità alla prova del dolore
  Le Madonne di Leonardo
  A Cruna. Antologia di rosari siciliani
  E' stata Lei! La Madonna e le conversioni.
  La coraggiosa rivoluzione del Magnificat
  Dove sei tu, per sempre. Via Matris.
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

Aggiunto il Tredicesimo Dizionario online


Salve del ciel Regina


La vicinanza materna di Maria in questi nostri giorni difficili


Santa Maria, resta vicino a noi quando incombe il dolore e irrompe la prova!


Prega per noi poveri peccatori, adesso!


Il Rosario, ''preghiera di contemplazione''


L'invocazione di San Bernardo alla Vergine nella Commedia di Dante


Maria, Donna di Luce e di Speranza nelle buie notti del mondo


L'immagine di Maria dal Neoclassicismo all'iconografia contemporanea


Vita di Maria


L'annuncio e la testimonianza ''materna'' della Chiesa con Maria


L'Annunziata e l'Addolorata: icone caratterizzanti dei Servi di Maria


Ireneo di Lione: Maria, l'Avvocata di Eva


Il ''Tempietto della Roccia di Belpasso''


Maria, una madre nel cuore dell'Italia


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 411
 Contatore visite 

Dal 1999
free counter

 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 261
Iscritti: 0
Totale: 261
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]

CAMMINO DI OROPA



1. Le origini
Il Cammino che da Santhià si dirige verso il Santuario di Oropa, conosciuto come il Cammino di Oropa è un itinerario vario e molto bello, che consente di scoprire le bellezze paesaggistiche, storiche, culturali del territorio che va dalla pianura agricola verso la Serra Morena, fino alle Alpi Biellesi. Il Cammino di Oropa è stato ideato nel 2012 da Alberto Conte, fondatore dell'Associazione Movimento Lento e della Casa del Movimento Lento di Roppolo, che tuttora lo sostiene e lo promuove in prima persona, collaborando con associazioni locali, in primo luogo l'Associazione degli Amici della Via Francigena di Santhià, e con il Santuario di Oropa.

2. Il percorso
Il Cammino di Oropa parte da Santhià, lungo la Via Franciegena, e arriva al Santuario in 4 brevi tappe (da 14 a 16 km) di difficoltà crescente, è una soluzione ideale per chi non ha mai affrontato un itinerario a tappe e vuole mettersi alla prova, e può essere visto come un “cammino di allenamento”, per prepararsi ad affrontare i grandi cammini europei come la Via Francigena o il Cammino di Santiago. E' un percorso molto piacevole e divertente anche per chi ha già esperienza di cammino e vuole conoscere un nuovo sorprendente itinerario. 
Le quattro tappe uniscono la stazione ferroviaria di Santhià (a 1 ora da Milano e 30 minuti da Torino) al Santuario di Oropa. Il percorso delle tappe è questo:
1 – Da Santhià a Roppolo
2 – Da Roppolo a Sala Biellese
3 – Da Sala Biellese al Santuario di Graglia
4 – Dal Santuario di Graglia al Santuario di Oropa
I primi due giorni si cammina lungo la Via Francigena per poi risalire la Serra d’Ivrea; da qui si prosegue alla volta del Santuario di Graglia e infine si giunge al Santuario di Oropa. L’itinerario, nella varietà dei panorami che regala, consente di scoprire le bellezze paesaggistiche, storiche, culturali del territorio che va dalla pianura agricola alle Alpi Biellesi. Camminare significa infatti immergersi nella storia e nella spiritualità dei luoghi, attraversando con lentezza i luoghi e mettendosi in ascolto delle persone che li vivono. Il cammino è completamente segnalato, provvisto di una Credenziale e un Testimonium, ideale per prepararsi ad affrontare un grande cammino europeo come la Via Francigena o il Cammino di Santiago. Le descrizioni del percorso, le mappe, le tracce GPS, la App e l’elenco delle strutture di accoglienza sono disponibili sul sito ufficiale del Cammino di Oropa: www.camminodioropa.it Il Cammino è aperto anche a persone vedenti, non vedenti, ipovedenti, che decideranno di condividere un pezzo di vita scambiandosi esperienze, conoscenze ed emozioni.

3. Informazioni utili
- É necessario prenotare le strutture di accoglienza?
Si, è meglio prenotare, anche se in genere si trova posto, siccome alcune strutture sono piccoli B&B o campeggi con pochi posti letto nelle roulotte o nei bungalow è sempre meglio prenotare in anticipo.
- Il cammino è provvisto di segnaletica?
Si, è completamente segnato, ma è sempre meglio avere con se una mappa escursionistica della zona e/o la App Easyways, poichè in alcuni bivi la segnaletica adesiva potrebbe risultare poco visibile a causa della vegetazione o essere danneggiata, e in ogni caso potreste sbagliare strada per distrazione o altri motivi. - Il cammino può essere percorso da donne sole?
Il Cammino può tranquillamente essere percorso anche da una donna sola, le zone che si attraversano sono molto tranquille e ci si trova sempre in prossimità di un paese. La copertura telefonica è abbastanza buona.

4. Contatti
- Il Cammino di Oropa è un progetto ideato e coordinato dall'Associazione Movimento Lento, che ha sede presso la Casa del Movimento Lento di Roppolo, punto finale della prima tappa dell'itinerario:
Casa del Movimento Lento - Via al Castello 8 - Roppolo BI
- Per informazioni sul percorso potete scrivere ad Alberto Conte della Casa del Movimento Lento:
oropa@movimentolento.it
- Per ottenere le credenziali potete contattare l'Associazione degli Amici della Via Francigena di Santhià:
mario.matto@libero.it

Biblioteca
Informazioni tratte dal sito del Santuario di Oropa e da quello del cammino: https://www.camminodioropa.it

VEDI ANCHE
CAMMINO DELLE MARIE

CAMMINI LAURETANI
CAMMINO MARIANO DELLE ALPI






[ Indietro ]

DIZIONARIO ENCICLOPEDICO DI MARIOLOGIA

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (125 letture)

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.18 Secondi