PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
 PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO 
Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Mp3 Player
· Raccolta video
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 
Enciclopedie










 
Inserti Speciali




























 
Nuovi in Biblioteca
  Prego con Maria
  La storia di Maria
  Classici mariani. Vol. 3. Canti mariani della tradizione popolare
  La vera bellezza. Il volto di Gesù e Maria nell'arte
  Guadalupe, un'immagine viva
  Tutti a scuola di Maria per imparare la gioia
  La Vergine Maria "alfa e omega" della celebrazione liturgica bizantina
  Con Maria, Madre di Dio
  Siracusa. Le lacrime amare del cuore immacolato
  Kibeho. La Madre del Verbo e il genocidio africano
  La vita quotidiana di Maria di Nazaret
  Maria «La» credente
  È stata Lei. La Madonna e le conversioni
  Il santuario Nostra Signora dello Scoglio e fratel Cosimo
  Bartolo Longo....
 
Pensieri
Nuova pagina 1


 

 
Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

La devozione mariana in Italia


Commento all'Ave Maria


La Beata Vergine Maria del Monte Carmelo e lo Scapolare


Decor et Flos Carmeli


La Vergine Maria nella Chiesa


Breve storia della Mariologia


La devozione a Maria nel magistero di Paolo VI


Partecipare alla missione di Maria


Mamajedda


Un Osservatorio permanente sulle apparizioni


Le apparizioni tra fede, teologia e scienza


Il Movimento del ''Focolare della Madre''


Alla Madonna della Mercede


Maria nei mosaici di Ravenna


La Madonna è apparsa a San Simone Stock?


 
Immagini
 
Santuari

Simbolismi
 

 
Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 151
Iscritti: 0
Totale: 151
 
Contatore visite
contatore visite
 
F.A.Q.

 
Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 
La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
 
SVIZZERA - LOCARNO - Beata Vergine del Sasso


E' il principale santuario della Svizzera italiana. Il Santuario sorge su uno sperone di roccia ad una altezza di 370 nel Comune di Orselina, sopra Locarno. Il complesso architettonico del Sacro Monte comprende, oltre al santuario, anche la chiesa dell'Annunciazione e diverse altre numerose cappelle. Le origini si fanno risalire al XV secolo, quando un francescano di nome Fra Bartolomeo di Ivrea, si insediò come eremita in un loculo alla base della rupe. Qui ebbe un'apparizione della Vergine, in seguito alla quale fece costruire nel 1480  un oratorio e la cappella della Pietà, consacrati nel 1487 da Rolando, vescovo di Antarado. In seguito alla donazione del terreno circostante venne dato inizio alla costruzione della Chiesa di Santa Maria Annunciata, posta ai piedi dello sperone di roccia. La chiesa fu consacrata nel 1502. Sul finire del XVI secolo si diede inizio alla costruzione di una seconda chiesa, collocata in cima alla rupe, che venne consacrata nel 1616. Con l'incoronazione della Madonna del Sasso, avvenuta l'anno successivo, si diede inizio a tutta una serie di lavori di abbellimento e di completamento del Sacro Monte. Nel 1617 venne ampliato l'accesso che dalla Pietà porta al santuario e nel 1618 fu eretta una torretta chiamata "portico aperto", attraverso la quale si accede alla chiesa. Nel 1619 fu aperta una via sulla dorsale del colle, con alcune cappelle dedicate al Rosario e alla Via Crucis, ancora presenti oggi e, poi, via via, dal 1620 al 1677 altre cappelle dedicate ai misteri di Cristo e della Vergine. Tra il 1891 e il 1912, tutto il complesso alla sommità del sacro monte venne pesantemente rimaneggiato. Si ampliò il convento, venne rifatta la facciata in stile neorinascimentale, vennero aggiunte loggette e terrazze sul lato est e rifatto il campanile, venne allargato il coro con la costruzione di una muraglia di sostegno che ricoprì completamente lo sperone di roccia su cui poggia il santuario e venne rimesso a nuovo il lato nord, con la costruzione di un loggiato, che permette l'accesso al coro della chiesa direttamente dal convento. Nel 1918 il santuario venne elevata al rango di Basilica minore. Nuovi restauri sono stati ancora eseguiti tra il 1977 e il 1984. La forte devozione alla Madonna del Sasso e l'opera dei frati dell'annesso convento sono stati determinanti nel fortificare la fede degli abitanti di Locarno davanti alle lusinghe del Protestantesimo.















[ Indietro ]

SANTUARI MARIANI

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (748 letture)

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.19 Secondi