PORTALE DI MARIOLOGIA - Enciclopedia
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  La Vergine del silenzio
  Catechesi bibliche sui misteri del Rosario
  La Madonna che scioglie i nodi
  Uno sguardo a Maria. I molteplici aspetti del mistero mariano
  L'Annunciazione a Maria nell'arte d'Oriente e d'Occidente
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

La Vergine Maria nel Concilio Vaticano II


La Theotokos Achiropita di Rossano


Maria, Icona della Chiesa pellegrina


La marianità del Carmelo


La contemplazione nel cuore di Maria per la missione


Maria al servizio della creazione e della vita


I giovani e Maria nella cultura contemporanea


Maria e l'Eucaristia


Con Maria aspettiamo la Pentecoste


La pietà popolare, i giovani e Maria


Il Mese di Maggio in Vaticano e nel mondo


Preghiera e contemplazione con Maria


Maria e i tempi dell'attesa nell'iconografia


Maria nella musica del Novecento Europeo 1


Maria nella musica del Novecento Europeo 2


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 746
 Contatore visite 
DAL 1999

web counter 
 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 106
Iscritti: 0
Totale: 106
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]

NERI FILIPPO



Santo fondatore della Congregazione dell'Oratorio riconosciuta papa Gregorio XIII nel 1575.

1. Cenni biografici
- 1515: nasce il 21 luglio a Firenze da Francesco Neri e Lucrezia Soldi da Mosciano
- 1520: muore la madre Lucrezia
- 1532-33: lascia la casa paterna e si reca a vivere presso lo zio Romolo Neri
- 1534-35: diventa a Roma precettore dei due figli di Galeotto del Caccia
- 1535: inizia la sua attività caritativa con l'assistenza degli ammalati nell'ospedale "degli incurabili"
- 1544: il giorno di Pentecoste ha una intensa esperienza mistica presso le catacombe di San Sebastiano
- 1548: insieme al P. Persiano Rosa suo confessore, fonda la Confraternita della Santissima Trinità dei pellegrini e dei convalescenti
- 1550: nel corso dell'Anno Santo. Filippo e la sua confraternita assistono circa cinquecento pellegrini al giorno
- 1551: nel mese di marzo, riceve la tonsura, i quattro ordini minori e il suddiaconato
- 1551: nel Sabato Santo viene ordinato diacono nella Basilica di San Giovanni in Laterano
- 1551: il 23 maggio riceve l'ordinazione sacerdotale. Da quel momento lascia definitivamente la casa Caccia per alloggiare presso la sede della sua confraternita in San Girolamo della Carità 
- 1554: iniziano i vari incontri di meditazione e preghiera che daranno vita all'Oratorio
- 1557: entrano a far parte dell'Oratorio il suo primo successore Cesare Baronio, il suo primo biografo Antonio Gallonio e alcuni altri discepoli
- 1559: inizia la persecuzione di Filippo da parte del Cardinale Vicario Virgilio Rosario
- 1559: il 22 maggio, morte del Cardinale Vicario e piena riabilitazione di Filippo da parte del Papa Paolo IV
- 1559: lì11 ottobre 1559 nuore Francesco Neri, padre di Filippo
- 1564: Filippo diviene Rettore della chiesa di San Giovanni dei Fiorentini e Cesare Baronio viene ordinato sacerdote
- 1565: Vengono dettate le prime regole della convivenza oratoriana
- 1575: il 15 luglio, con la bolla Copiosus in misericordia, Gregorio XIII riconosce ufficialmente la congregazione di Filippo e gli assegna la chiesa di Santa Maria in Vallicella
- 1579: Filippo fonda l'Oratorio di San Severino Marche
- 1586: viene fondata la comunità dell'Oratorio di Napoli
- 1588: Filippo si trasferisce alla Vallicella
- 1594-95: Filippo sostiene apertamente il papa Clemente VIII nella dura controversia a seguito dell'ascesa al trono di Francia di Enrico IV, dichiarando per sé e per i suoi piena e perpetua fedeltà al Papa
- 1595: alle due del mattino nella notte tra il 25 e 26 maggio 1595 muore circondato dai suoi
- 1595: il 2 agosto viene aperto il processo di canonizzazione
- 1602: il 24 maggio, il corpo di Filippo è solennemente traslato nella cappella edificata appositamente alla Vallicella
- 1615: il 25 maggio viene proclamato beato da Paolo V
- 1622: il 12 marzo viene canonizzato da Gregorio XV

2. San Filippo Neri e la Madonna
San Filippo Neri nutrì fin da piccolo una tenera devozione per la Madonna, chiamandola con semplicità "La Mamma mia", "Il mio amore", "La mia consolazione". Fu chiamato "Il santo della gioia" e "L'apostolo di Roma".

a) Un fuoco nel cuore
Trasferitosi a Roma ventenne vi rimase fino alla morte, avvenuta nel 1595. Presso le catacombe di San Sebastiano, nella Pentecoste del 1544, ebbe un'esperienza mistica che segno la sua vita per sempre: lo Spinto Santo gli si presentò come un globo di fuoco che gli penetrò nel cuore fino a spezzargli due costole. Filippo si donò a Dio, occupandosi con zelo di educare i giovani di ogni estrazione sociale; di accogliere i pellegrini che andavano numerosi a Roma e di curare i tanti malati abbandonati a se stessi, in un momento di profondo rinnovamento e riforma della Chiesa romana. Divenuto sacerdote, fondò l'Oratorio secolare - che anticipò gli oratori attuali - dove molti accorrevano per ricevere assistenza e formazione spirituale. I suoi consigli e i suoi modi semplici e umani quali il gioco, il canto e la musica, trascinavano i fedeli verso la santità. Conobbe tra gli altri Camillo de Lelllis, Ignazio di Loyola e Carlo Borromeo, il quale gli amministrò gli ultimi sacramenti prima di spirare tra le sue braccia. Filippo invitava i bambini a venerare la Madonna con piccoli atti quotidiani di affetto e devozione Egli stesso ebbe ripetute visioni nelle quali conversava con la Madre di Dio. Diceva tutti: "Siate devoti della Madonna, figli miei, siate devoti di Maria, non vi è mezzo più potente per ottenere grazie da Dio che la Madonna". Gli ultimi anni di vita furono accompagnati da terribili malattie, guarigioni e ricadute che accettò sempre con umiltà e spinto gioioso ripetendo spesso: "Come Tu sai e Tu vuoi, cosi fa' con me, o Signore". In uno di questi momenti più difficili gli apparve la Madonna per confortarlo. San Giovanni Paolo II lo cita esplicitamente, unico tra i santi, nella Bolla di indizione del Grande Giubileo del 2000.

b) Lo strano affresco
Filippo amava ripetere giaculatorie alla Madonna e insegnava a recitarle sotto forma di Rosario. "Madonna benedetta, fammi la grazia che mi ricordi sempre della tua Verginità", diceva. Papa Francesco ne sottolinea proprio questa caratteristica: "Fu predicatore tanto parco di parole da ridursi a poche frasi quando lo coglieva la commozione". Nel 1575 Papa Gregorio XIII affidò a Filippo e ai suoi preti la piccola e fatiscente chiesa di Santa Maria in Vallicella, nella quale il santo trascorse gli ultimi dodici anni della sua vita. Qui viene conservata un'immagine miracolosa della Madonna: un affresco trecentesco che nel 1535, colpito con un sasso, sanguinò. Sulla volta è possibile ancora ammirare un affresco di una visione avuta dal santo nel 1576, nel corso della costruzione della .chiesa: gli apparve la Madonna che sorreggeva una trave pericolante sopra la cappella nella quale erano conservati, durante i lavori, il Santissimo Sacramento e l'immagine miracolosa della "Madonna Vallicelliana".

Bibliografia
MARCELLINO C., San Filippo Neri. "Sei la mamma mia, il mio amore", in Maria con te, n. 2 del 20 maggio 2018, pp. 50-51; A. VENTUROLI, San Filippo Neri. Vita, contesto storico e dimensione mariana, Piemme, Casale Monferrato 1988; A. CISTELLINI, San Filippo Neri, l'Oratorio e la Congregazione oratoriana. Storia e spiritualità, 3 volumi, Morcelliana, Brescia 1989; IDEM, San Filippo Neri: breve storia di una grande vita, Memorie oratoriane, Firenze 1996; GIOVANNI PAOLO II, Lettera per il IV Centenario della morte di San Filippo Neri, Città del Vaticano 7 ottobre 1994; S. ZEN, L'Oratorio filippino e la cultura della Controriforma, in La Congregazione dell'Oratorio di San Filippo Neri nelle Marche del ‘600. Atti del Convegno di Studi, Fano, 14-15 ottobre 1994, a cura di Flavia Emanuelli, Fiesole, Nardini Editore, 1997 (Studi e Documenti, 2), pp. 25–39; H. TERCIC, Filippo Neri, l'amore vince ogni paura, Città Nuova, Roma 2003; G. PAPASOGLI, Filippo Neri, un secolo, un uomo, San Paolo, Cinisello Balsamo 2002; F. DANIELI, San Filippo Neri. La nascita dell'Oratorio e lo sviluppo dell'arte cristiana al tempo della Riforma, San Paolo, Cinisello Balsamo 2009.






[ Indietro ]

DIZIONARIO ENCICLOPEDICO DI MARIOLOGIA

Copyright © da PORTALE DI MARIOLOGIA - (1567 letture)

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi