PORTALE DI MARIOLOGIA | SACRA SCRITTURA | Beata Colei che ha creduto. Maria una donna ebrea
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
  La Donna delle decisioni. Maria nei Vangeli e negli Atti
  Maria di Nazaret. L'umile star
  Medjugorje. Scienza e Chiesa
  Ave dolce mamma del cielo. Il rosario per i bambini
  Maria per l'unità di tutti i cristiani
  Le parole di Maria a Medjugorje
  Maria come amica
  Maria. La Madre del Cristo
  Nella chiesa di Maria. Saggio di Ecclesiologia e Mariologia
  Tutta bella. Contemplare il volto di Maria attraverso l'arte
  Con Maria. Un itinerario biblico
  Vergine della gioia e della tenerezza
  Donna è gentil nel ciel… Maria in Dante
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

Come Maria, davanti all'imprevisto e all'effimero


L'immagine mistagogica di Maria nella spiritualità orientale


Maria Maestra di nuovi valori


Il culto al Cuore Immacolato di Maria: riflessioni teologiche


Messaggio di Fatima: attualità e incidenze


Maria e la sensibilità contemporanea


Il Rosario: una preghiera per più occasioni


«Il mio Cuore Immacolato trionferà»: alcune riflessioni


Nicola di Sant'Albano e la concezione immacolata di Maria


Maria: un cammino di amore per la speranza del mondo


Pregare con Maria nella vita


 La maternità divina di Maria, fonte di ispirazione per un'etica del dono


La “Concezione di Maria" nelle fonti liturgiche delle Chiese Orientali


Il Santo Rosario alla Beata Vergine Maria


Significato di Maria per il nostro tempo


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 548
 Contatore visite 

Dal 1999
free counter

 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 267
Iscritti: 0
Totale: 267
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]

Beata Colei che ha creduto. Maria una donna ebrea

F. MANNS
Beata colei che ha creduto. Maria, una donna ebrea
ed. Terra Santa, Milano 2009

Frédéric Manns, direttore emerito dello Studio Biblico Francescano a Gerusalemme, acuto conoscitore dello sfondo ebraico del Nuovo Testamento e biblista di fama internazionale, sulla base di fonti canoniche e non, opera, con uno squarcio sulla riflessione teologica e sulla prospettiva interreligiosa, una ricostruzione argomentata della figura di Maria, ebrea di Nazaret, scelta per divenire madre di Dio e dei viventi.
Dal contesto religioso, politico e sociale della Galilea del I secolo, esce un ritratto realistico e minuzioso.
Niente di straordinario nella vita di questa giovane visitata da Dio nell’ordinaria quotidianità per essere chiave della salvezza operata in Gesù. Come dice Teresa di Lisieux negli Ultimi colloqui: «Perché un libro sulla Vergine mi piaccia e mi faccia bene, è necessario che io possa vedere la sua vita reale. E sono sicura che la sua vita reale doveva essere molto semplice».
Dall’istante dell’annuncio Maria assume il suo posto nell’universo e di fronte all’eternità. Scaturisce in lei un sentimento di sé profondo e misterioso, un senso di grandezza pari a quello del suo niente.
La sua personalità fiorisce in quell’Avvenimento. Scopre il perché della sua nascita, della sua fanciullezza e dell’adolescenza, perché ha avuto un padre ed una madre tali, perché è vissuta in quella terra: termine delle profezie e luogo dove la profezia trova la sua dimora conclusiva. Le analogie veterotestamentarie si svelano e le immagini antiche dense di significato rifulgono: in esse si profila un volto, quello di Maria.
Il suo fiat è l’espressione della sua libertà, certa di essere parte di una grande storia che porta nel mondo il riconoscimento e la lode di Dio. Una libertà capace di abbandonarsi all’Infinito a Lei accaduto, da cui dipende il destino del cosmo. Una storia di libertà. Questa piccola donna è tutta nella coscienza di Colui cui appartiene. La memoria di cui vive è l’attesa che si compia la promessa, l’alba della risurrezione totale. Per sé e per il mondo.

Luisa Cabrini




TITOLO: Beata Colei che ha creduto. Maria una donna ebrea
CATEGORIA: SACRA SCRITTURA
RECENSORE: Luisa Cabrini
AGGIUNTO: 18/03/2010
LETTURE: 1015
PUNTEGGIO:Eccezionale
OPZIONI: INVIA AD UN AMICO  STAMPA QUESTA RECENSIONE
  

[ RITORNA ALL'INDICE GENERALE DELLA BIBLIOTECA MARIANA | RITORNA A SACRA SCRITTURA ]

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.14 Secondi