PORTALE DI MARIOLOGIA - Massimiliano Kolbe
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  La Vergine del silenzio
  Catechesi bibliche sui misteri del Rosario
  La Madonna che scioglie i nodi
  Uno sguardo a Maria. I molteplici aspetti del mistero mariano
  L'Annunciazione a Maria nell'arte d'Oriente e d'Occidente
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

La Vergine Maria nel Concilio Vaticano II


La Theotokos Achiropita di Rossano


Maria, Icona della Chiesa pellegrina


La marianità del Carmelo


La contemplazione nel cuore di Maria per la missione


Maria al servizio della creazione e della vita


I giovani e Maria nella cultura contemporanea


Maria e l'Eucaristia


Con Maria aspettiamo la Pentecoste


La pietà popolare, i giovani e Maria


Il Mese di Maggio in Vaticano e nel mondo


Preghiera e contemplazione con Maria


Maria e i tempi dell'attesa nell'iconografia


Maria nella musica del Novecento Europeo 1


Maria nella musica del Novecento Europeo 2


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 660
 Contatore visite 
DAL 1999

web counter 
 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 236
Iscritti: 0
Totale: 236
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  Massimiliano Kolbe 
SantiIl profeta dell'Immacolata

 Profeta e apostolo di una nuova era mariana
L'ideale a cui P. Massimiliano Kolbe ha consacrato tutta la sua vita è stato l'Immacolata. Di Lei egli si sentì servo, di Lei fu il cavaliere e il soldato, e con Lei morì, come un figlio nelle braccia della Madre. L'Immacolata è la chiave di interpretazione della vita e della morte di Massimiliano Kolbe. Paolo VI scrisse: "L'Immacolata è stata il punto focale della sua spiritualità, del suo apostolato, della sua teologia". Questo amore per la Vergine si concretizza in opere anche di grande valore civile. La sua morte lo fa un martire dell'amore, della carità operosa, dell'evangelizzazione testimoniata fino all'eroismo. Nel campo do concentramento di Oswiecim, Massimiliano Maria Kolbe ha rivendicato il diritto alla vita di un uomo innocente e ha reso testimonianza a Cristo e all'amore. Egli è stato il profeta di una nuova era della carità e di una nuova era mariana destinata a far brillare nel mondo la luce di Cristo e del suo vangelo. Maria fu per Massimiliano il grande modello a cui guardò per realizzare se stesso come uomo e come cristiano, l'anima del suo grande apostolato, l'energia potentissima che egli cercò di comunicare anche a gli altri.

Il servo dell'Immacolata
I semi della devozione a Maria furono deposti nel cuore di Massimiliano già da quando era ragazzo. Nella sua famiglia questa devozione era imbastita dalla preghiera abituale e da pratiche di omaggio a Maria in occasione delle sue feste. Entrato nell'ordine francescano approfondì e consolidò questa devozione sull'esempio di S. Francesco che circondava di amore indicibile la Madre di Gesù, vergine poverella perché aveva reso nostro fratello il Signore della maestà. La devozione di Massimiliano si ispirò a questa tradizione francescana, specialmente quando si trattò di Maria nella sua Immacolata Concezione. Dal tempo di Duns Scoto, infatti, l'ordine francescano aveva collegato la dottrina dell'Immacolata Concezione di Maria alla visione cristocentrica del progetto creativo e salvifico di Dio.
Nel 1910 nel coro della Chiesa di Leopoli fa voto alla Vergine di voler vivere e combattere per Lei. Il 16 ottobre 1917, nel Collegio Internazionale dei Minori Conventuali di Roma, dove si era recato per completare gli studi teologici, Massimiliano fonda la Milizia dell'Immacolata insieme ad altri sette studenti. Essi offrono la loro vita per la salvezza dei più lontani e per coloro che sono più in lotta con la Chiesa. Lo scopo, i mezzi, le condizioni per raggiungere questo fine si riassumono in questo: conquistare tutte le anime a Dio attraverso l'Immacolata. Il posto dell'Immacolata nella vita di Massimiliano si evidenzia sempre di più e sempre più concrete diventano le iniziative che egli intraprende per il suo trionfo nel mondo.

Il Cavaliere dell'Immacolata
Massimiliano concepì il suo impegno apostolico come partecipazione alla feconda maternità spirituale di Maria. Conquistare tutte le anime a Dio attraverso l'Immacolata fu la nota essenziale e il tema non solo principale ma unico della sua attività. Non si trattava di un fervore solo a parole, ma qualcosa che investiva tutta la sua vita fino alla fine: dopo aver servito Maria e lavorato in vita per Lei, egli offrì la sua vita per affrettare la conquista del mondo intorno a Lei. Si era tanto immedesimato con la causa, che gli pareva naturale di dover sacrificare per essa la sua vita. Come per gli antichi cavalieri medievali, la dama, la regina, la sovrana per lui era Maria e al suo ideale voleva conquistare tutto il mondo.

Figlio di Maria
Nell'amore originale e irrepetibile di Massimiliano per Maria ci sono l'atteggiamento del figlio pieno di assoluta ed eroica fiducia e quello del cavaliere che vuole conquistare il mondo al suo ideale. L'amore per Maria doveva, secondo Massimiliano, modellarsi sull'amore che Gesù ha portato alla sua mamma. La prima manifestazione di questo amore è quella della fiducia e dell'abbandono a cui segue il colloquio spirituale che il figlio intrattiene con la Madre per mezzo della preghiera. Per Massimiliano questo è un fatto abituale: a Maria lui dice tutto, di lei parla sempre, e siccome la presenza di Maria è rilevante nella sua vita, mette a disposizione degli altri i frutti di questa sua esperienza. Altra manifestazione di questo rapporto madre - figlio è l'affidamento a Maria che è anche l'apice, la fonte e il frutto più prezioso della devozione di Massimiliano Kolbe.
La vita santa di Massimiliano Kolbe, il suo profondo amore per la Vergine, il suo apostolato missionario realizzato per lei, il sacrificio totale della sua vita in nome dell'amore fraterno, sono una luce splendida che edifica la Chiesa di Dio. Massimiliano invita i cristiani di oggi a riconsiderare nella propria vita il detto di tanti santi: l'unica via per raggiungere la più facile e più sublime santità e per procurare la maggior gloria di Dio è Maria. 

Inserito Mercoledi 16 Settembre 2009, alle ore 12:29:26 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Santi
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Santi:
Giovanni Paolo II: Totus tuus: A Cristo attraverso Maria

 Sondaggio 
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

Santi

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.19 Secondi