PORTALE DI MARIOLOGIA - L'Ora della Madre: con Maria in attesa della resurrezione
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  La Vergine del silenzio
  Catechesi bibliche sui misteri del Rosario
  La Madonna che scioglie i nodi
  Uno sguardo a Maria. I molteplici aspetti del mistero mariano
  L'Annunciazione a Maria nell'arte d'Oriente e d'Occidente
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

La Vergine Maria nel Concilio Vaticano II


La Theotokos Achiropita di Rossano


Maria, Icona della Chiesa pellegrina


La marianità del Carmelo


La contemplazione nel cuore di Maria per la missione


Maria al servizio della creazione e della vita


I giovani e Maria nella cultura contemporanea


Maria e l'Eucaristia


Con Maria aspettiamo la Pentecoste


La pietà popolare, i giovani e Maria


Il Mese di Maggio in Vaticano e nel mondo


Preghiera e contemplazione con Maria


Maria e i tempi dell'attesa nell'iconografia


Maria nella musica del Novecento Europeo 1


Maria nella musica del Novecento Europeo 2


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 757
 Contatore visite 
DAL 1999

web counter 
 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 71
Iscritti: 0
Totale: 71
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  L'Ora della Madre: con Maria in attesa della resurrezione 
Chiesa

Una meditazione del mariologo Antonino Grasso.



1. Una pia pratica sempre più diffusa

Fin dai primi secoli la Chiesa d’Oriente ha sentito e celebrato questo misterioso legame che congiunge, come ponte, il Venerdì Santo alla Domenica di Pasqua, passando attraverso il cuore di Maria, ed ha guardato la Vergine come rappresentante ed espressione di tutta la Chiesa redenta, che attende trepida l’alba della risurrezione. Anche oggi, nel Sabato Santo, la Chiesa bizantina canta davanti all’icona di Cristo sepolto i lamenti della Madre. Quest’Ora della Madre, ispirata alla liturgia bizantina, è stata accolta con favore in occidente, è stata celebrata anche due volte in S. Pietro, per desiderio di San Giovanni Paolo II e a partire  dall’Anno Mariano 1987, si celebra stabilmente in Santa Maria Maggiore. Ormai si celebra anche in molti altri luoghi, nelle chiese cattedrali o parrocchiali.  Il Sabato Santo è la matrice della memoria settimanale di santa Maria in sabato, come attestano documenti latini che risalgono al secolo IX;  lo conferma l’Introduzione della Raccolta di formulari di Messe della Beata Vergine Maria del 1988; lo convalida il Direttorio su Pietà popolare e Liturgia, che proponendo come pio esercizio per il Sabato Santo appunto l’«Ora della Madre», afferma: «la Vergine Maria che sosta presso il sepolcro del Figlio, è icona della Vergine Chiesa che, sospinta e sostenuta dalla sua fede, veglia anch’essa con fiducia presso la tomba del suo Sposo, in attesa di celebrarne la Risurrezione, con la sicura certezza che l’alba del sole sarà più forte dell’oscurità della notte».
 
2. Perché si celebra l’ora della Madre nel Sabato Santo

“Il Venerdì Santo è l’«Ora» di Cristo: «Ora» in cui, dopo aver amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino all’ultimo segno, consumando per loro e per i peccati di tutti la sua immolazione di Vittima sull’altare della Croce: ai suoi piedi, per divino volere, stava Maria, a lui indissolubilmente unita nel dolore e nell’offerta. Il Sabato Santo è l’«Ora» della Madre: «Ora» tutta sua, nella quale lei, la Donna, la Figlia di Sion, la Madre della Chiesa, visse la prova suprema della fede e dell’unione al Dio Redentore”. Straziata dal dolore per il Figlio ucciso e sepolto, per l’ingratitudine e l’infedeltà del popolo eletto, per il tradimento e l’abbandono dei più intimi discepoli, per l’ottusità di tutti nel credere che egli sarebbe risorto come aveva predetto, anch’essa è provata dalla tentazione del dubbio, al quale eroicamente resiste, aggrappandosi alle parole del Figlio e alla fedeltà del Padre onnipotente. Per questo Maria è la Madre della nostra fede, perché credette contro ogni evidenza, sperò contro ogni speranza. Per questo il Sabato Santo è l’«Ora» sua, nella quale davvero completò in sé quel che mancava ai patimenti del Cristo a favore della sua Chiesa: poiché – come dicono antichi autori – in quel giorno, tutta la Chiesa si raccolse nel suo cuore di Madre, e con la Chiesa si raccolsero e fiorirono in lei le speranze e le attese del mondo. Perciò, in questo giorno, viene celebrata la Madre della nostra fede, per entrare con Lei, come Lei e con il suo materno aiuto, nella gioia pasquale del Signore Risorto.

3. Che cosa ci insegna l’Ora della Madre

Nella Madonna del Sabato santo, possiamo leggere la nostra attesa, le nostre speranze, la nostra fede vissute come un continuo passaggio dal buio verso la luce liberante del Mistero. Maria, ci fa riscoprire il primato dell’iniziativa di Dio e dell’ascolto credente della sua Parola; ci aiuta a leggere il valore del nostro tempo, sollecitandoci a rispondere con verità, speranza e amore all’angosciosa domanda che portiamo sempre dentro di noi: verso dove andiamo? Nel suo silenzio di Madre in attesa, la Madonna del Sabato santo ci invita, a ricercare, a sperare, ad ascoltare quella Voce che ci parla e ci chiama verso lo splendore ineffabile di Dio, nel quale, anche la nostra morte, come quella di Gesù, sarà inesorabilmente sconfitta. Come scriveva mons. Tonino Bello Santa Maria, donna del Sabato santo, ci guida per mano alle soglie della luce. Ridesta nel nostro cuore, una intensa nostalgia di rinnovamento, che si deve tradurre in fiducioso impegno a camminare sulle tortuose vie della storia, verso l’eternità. Santa Maria, donna del Sabato santo, ci aiuta a capire che, in fondo, tutta la vita, si rassomiglia tanto a questo giorno e ci ripete che non c'è croce che non abbia le sue deposizioni, non c'è amarezza che non si stemperi in un sorriso, non c'è peccato che non trovi redenzione, non c'è sepolcro la cui pietra non sia provvisoria sulla sua imboccatura. La nostra Madre dolcissima, la donna del sabato santo, desta in noi l'impazienza del domenicale ritorno del Signore e ci aiuta a rivestirci nel frattempo, delle vesti nuziali per l’incontro definitivo con lui, ad entrare con Lei e come lei nella gioia pasquale del Signore Risorto.
 

Inserito Sabato 20 Aprile 2019, alle ore 9:24:12 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Chiesa
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Chiesa:
Maria, Stella della nuova evangelizzazione

 Sondaggio 
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

Chiesa

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.16 Secondi