PORTALE DI MARIOLOGIA - Rosmini commenta il Magnificat
 PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO 
Menu
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 
Enciclopedie










 
Inserti Speciali



























 
Nuovi in Biblioteca
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
  La Donna delle decisioni. Maria nei Vangeli e negli Atti
  Maria di Nazaret. L'umile star
  Medjugorje. Scienza e Chiesa
  Ave dolce mamma del cielo. Il rosario per i bambini
  Maria per l'unità di tutti i cristiani
 
Pensieri
Nuova pagina 1


 

 
Ultimi 15 articoli
Ultimi 15 Articoli

Maria, la credente al servizio della fraternità


Maria, Donna veramente libera e credente


Avvocata delle donne, secondo Auguste Nicolas


L’immagine della Madre di Dio detta ‘Gioia degli Afflitti’


Maria, memoria eucaristica della Chiesa


Come Maria, davanti all'imprevisto e all'effimero


L'immagine mistagogica di Maria nella spiritualità orientale


Maria Maestra di nuovi valori


Il culto al Cuore Immacolato di Maria: riflessioni teologiche


Messaggio di Fatima: attualità e incidenze


Maria e la sensibilità contemporanea


Il Rosario: una preghiera per più occasioni


«Il mio Cuore Immacolato trionferà»: alcune riflessioni


Nicola di Sant'Albano e la concezione immacolata di Maria


Maria: un cammino di amore per la speranza del mondo


 
Immagini
 
Sondaggio
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 565
 
Contatore visite

Dal 1999
free counter

 
F.A.Q.

 
Utenti
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 57
Iscritti: 0
Totale: 57
 
Orario

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 
Invia Cartolina

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 
La Chat
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
 
Rosmini commenta il Magnificat
AutoriIl commento al "Cantico della Vergine dichiarato" del 31 dicembre 1848 indirizzato alle Novizie delle Suore della Provvidennza di Domodossola

Nella presentazione dell'operetta spirituale di Rosmini, sul sito www.rosmini.it si legge: «Il Cantico di Maria Vergine dichiarato è uno degli aspetti significativi della vita interiore di Rosmini. la profonda pietà mariana. Con acutezza e forza espressiva, Clemente Rebora mette in evidenza questa singolare caratteristica spirituale: "Rosmini, nato nel segno dell�Angelus Domini nuntiavit Mariae, e rigenerato nell'Ecce Ancilla Domini, ebbe, meglio che devozione, trasporto nativo e sostanziale verso la Madonna"(1). Sono molti i documenti che provano a dismisura questa parte integrante del suo essere e di tutta la sua vita(2).

Il Commento al Magnificat, come sembra si debba rilevare dalla lettera che lo accompagna, fu steso nell'ultimo scorcio del 1848. La lettera è indirizzata alle novizie delle suore della Provvidenza a Domodossola, ed è datata Gaeta il 31 dicembre 1848; si apre con la motivazione dello scritto: "è mio costume all'aprirsi di un nuovo anno di mandare a voi, dilette figlie in Gesù Cristo, qualche regalo, non già di cosa terrena, ma di cosa spirituale".

Edifica e sorprende il fatto che Rosmini in un periodo tanto turbinoso della sua vita sa elevarsi nella contemplazione spirituale e non trascura un suo abituale "costume". Era giunto a Roma il 15 agosto inviato in missione diplomatica dal Governo Piemontese. Rapporti intensi con il Sommo Pontefice e i Cardinali e il Corpo diplomatico. Gli si ordina di prepararsi al Cardinalato, è nominato Consultore dell'Indice e del Santo Officio. Partecipa all'attività politica, all'apertura delle Camere, quando viene assassinato il Ministro Pellegrino Rossi. Si vuole nominarlo Presidente del Consiglio e Ministro dell'Istruzione, quindi per invito del Pontefice lo segue a Gaeta, dove, in questo primo tempo, è in continuo contatto con i Cardinali della Curia per consigliare sulla difficile situazione dello Stato Pontificio. Ma pure, non dimentica il gruppetto di novizie di Domodossola, sue "dilette figlie in Gesù Cristo".

Il senso e la prospettiva del Commento rosminiano si possono cogliere nelle precise affermazioni della conclusione: "In questo Cantico, il più semplice e il più sublime ad un tempo, sono riassunti i vaticini degli antichi profeti, è compendiata la storia della Chiesa, è raccolto il succo della sapienza evangelica, ne è narrato il meraviglioso infallibile effetto , è spiegata la tela della divina provvidenza e bontà verso il genere umano peccatore, è magnificamente ringraziato e celebrato Iddio".


NOTE
(1) Clemente Rebora, Antonio Rosmini asceta e mistico, La Locusta, Vicenza 1980, p. 1860. Rosmini nacque il 24 marzo 1797 e fu battezzato il giorno successivo, 25 marzo, festa dell�Annunciazione.
(2)
Cfr. A. Rosmini, Pietà cristiana e vita interiore, a cura di Alfeo Valle, Città Nuova Editrice, Roma 1983, pp. 104-117.

 LEGGI O SCARICA IL COMMENTO AL MAGNIFICAT

 

Inserito Mercoledi 14 Ottobre 2009, alle ore 12:49:27 da latheotokos
 
Links Correlati
· Cerca ancora Autori
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Autori:
La Mariologia di San Francesco d'Assisi (†1226)2

 
Sondaggio
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
Altri articoli correlati

Autori

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi