PORTALE DI MARIOLOGIA - La Madonna e il Sacerdote
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  La Vergine del silenzio
  Catechesi bibliche sui misteri del Rosario
  La Madonna che scioglie i nodi
  Uno sguardo a Maria. I molteplici aspetti del mistero mariano
  L'Annunciazione a Maria nell'arte d'Oriente e d'Occidente
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

La Vergine Maria nel Concilio Vaticano II


La Theotokos Achiropita di Rossano


Maria, Icona della Chiesa pellegrina


La marianità del Carmelo


La contemplazione nel cuore di Maria per la missione


Maria al servizio della creazione e della vita


I giovani e Maria nella cultura contemporanea


Maria e l'Eucaristia


Con Maria aspettiamo la Pentecoste


La pietà popolare, i giovani e Maria


Il Mese di Maggio in Vaticano e nel mondo


Preghiera e contemplazione con Maria


Maria e i tempi dell'attesa nell'iconografia


Maria nella musica del Novecento Europeo 1


Maria nella musica del Novecento Europeo 2


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 770
 Contatore visite 
DAL 1999

web counter 
 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 140
Iscritti: 0
Totale: 140
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  La Madonna e il Sacerdote 
ChiesaUna meditazione di Bruno Forte sul sito della Congregazione per il Clero

Nell’ "eccomi" di Maria risuona il messaggio dell'assoluto primato di Dio: alla scuola di Colei che è la Vergine dell’ascolto, il credente apprende sempre di nuovo la docilità assoluta all’Eterno, la disponibilità a lasciarsi plasmare e condurre da Dio dove Lui vorrà, come Lui vorrà, senza condizioni e senza pretese. Con la sua accoglienza verginale, Maria proclama che Dio sta prima, sopra e alla fine di tutto: il suo "eccomi" canta il "Soli Deo gloria", l’urgenza di dare gloria soltanto a Lui, perché Lui solo è il Signore. È questa fede incondizionata che stabilisce fra Maria e il Figlio un rapporto più stretto della stessa maternità fisica: fu lei "la prima e la più perfetta seguace di Cristo", perché "nella sua condizione concreta di vita, ella aderì totalmente e responsabilmente alla volontà di Dio (cf. Lc 1,38); perché ne accolse la parola e la mise in pratica; perché la sua azione fu animata dalla carità e dallo spirito di servizio" (Marialis Cultus, 35). Nell’"eccomi" della Vergine Madre si possono allora riconoscere in maniera peculiare gli atteggiamenti fondamentali richiesti a chi, come il sacerdote, è chiamato a consacrarsi a Dio con cuore indiviso per il ministero della riconciliazione, per essere - analogamente a Maria, anche se nello specifico della forma sacramentale - colui che gratuitamente accoglie Cristo e gratuitamente lo dona agli uomini nella parola della fede, nella grazia del perdono, nella forza del pane di vita.

Ciò che traspare in maniera esemplare nella Vergine Madre è anzitutto l'innocenza, intesa come recettività profonda del proprio essere davanti all'agire di Dio. Questa sorta di connaturalità nel discernimento e nella realizzazione dei disegni del Signore, questo senso delle cose di Dio presente nella Vergine Maria, è offerto alla Vergine Chiesa con la grazia battesimale e con la vocazione specifica di ciascuno e costituisce il fondamento di ciò che la tradizione credente chiama il "sensus fidei". Il suo esercizio è tanto più spedito e trasparente, quanto più grande è la fedeltà al dono ricevuto. Perciò, alla scuola di Maria, modello compiuto di questa innocenza verginale, in particolare il sacerdote può imparare a custodire integro il dono ricevuto e ad esprimerlo interamente nella docilità pura al Dio vivente, discernendo e realizzando le vie del Signore per sé e pe quanti gli sono affidati. Maria insegna al presbitero il primato della dimensione contemplativa della vita nel suo essere e nel suo agire al servizio degli uomini.

L'"eccomi" di Maria è poi esemplare per il sacerdote in quanto dice l'assenza di ogni sicurezza umana, di ogni garanzia legata alla capacità e alla potenza di questo mondo. Il "non conosco uomo" della Vergine non nasce da disprezzo o da paura, da presunzione o autosufficienza, ma dal suo totale abbandonarsi a Dio: analogamente la Vergine Chiesa è chiamata non a disprezzare ciò che è umano o a temerlo, ma a rifiutare quanto implichi compromesso con la presunzione umana di farsi protagonisti esclusivi del proprio destino. La povertà dei mezzi terreni è in tal senso un aspetto decisivo della verginità della Chiesa, e specialmente dell'esistenza dei consacrati in essa: il ricorso ai poteri di questo mondo, la ricerca di onori o di prestigio, la fiducia nelle garanzie umane, sono altrettante forme della tentazione e del peccato contro la sua verginità. L'"eccomi" di Maria richiede al presbitero la vigilanza critica verso ogni forma di "mondanità", che possa insinuarsi nel suo cuore, distraendolo dall’unico necessario, che è servire Dio e gli uomini in Lui e per la Sua gloria.

 Lo stare sotto l'assoluto primato di Dio non significa, tuttavia, pura passività: proprio nella sequela del Cristo, che ci ha preceduto nel combattimento della fede (cf. Eb 12,2), credere vuol dire impegno e passione, paradosso di chi combatte con Dio per la causa di Dio (cf. Eb 5,7). La fede della Vergine fu tutt’altro che passiva: nell'"eccomi" dell'annunciazione risplende in piena luce come il Dio vivente abbia voluto chiedere l'assenso della Sua creatura, rispettandone la libertà e la dignità di "partner" dell'alleanza. Col suo "eccomi" la Vergine ha veramente cooperato alla storia del nuovo inizio del mondo, partecipando nella grazia liberamente accolta al "sì" dell'unico mediatore fra Dio e gli uomini, il Figlio suo, Gesù Cristo (cf. l Tm 2,5). In Maria Dio non fa concorrenza all'uomo né edifica la sua gloria sulle ceneri della creatura. In questo "sì", che sta fra Dio e Dio, fra la sua Grazia preveniente e la sua Grazia santificante, ma che è pronunciato veramente dal cuore libero dell'uomo, si compie l'umana collaborazione alla salvezza, che ha in Maria la sua icona perfetta: nell’esistenza sacerdotale questo "sì" si esprime in tutte le opere della fede e in tutte le azioni sacramentali, compiute come frutto del dono ricevuto, che fanno del presbitero non solo il "collaboratore di Dio" (1Cor 3,9), ma anche colui che come l’Apostolo può dire: "Noi non intendiamo far da padroni sulla vostra fede; siamo invece i collaboratori della vostra gioia" (2 Cor 1,24 ). Come la Madre di Dio e con la Sua intercessione, grazie al sempre nuovo "si" del suo cuore all’Eterno, il sacerdote rende presente il Figlio Gesù nel cuore degli uomini e nel cuore della storia per la salvezza del mondo.

.

Inserito Venerdi 11 Giugno 2010, alle ore 11:59:11 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Chiesa
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Chiesa:
Maria, Stella della nuova evangelizzazione

 Sondaggio 
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

Chiesa

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.17 Secondi