PORTALE DI MARIOLOGIA - Il «Trionfo della Madonna» nella volta del Santuario di Tindari
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
  La Donna delle decisioni. Maria nei Vangeli e negli Atti
  Maria di Nazaret. L'umile star
  Medjugorje. Scienza e Chiesa
  Ave dolce mamma del cielo. Il rosario per i bambini
  Maria per l'unità di tutti i cristiani
  Le parole di Maria a Medjugorje
  Maria come amica
  Maria. La Madre del Cristo
  Nella chiesa di Maria. Saggio di Ecclesiologia e Mariologia
  Tutta bella. Contemplare il volto di Maria attraverso l'arte
  Con Maria. Un itinerario biblico
  Vergine della gioia e della tenerezza
  Donna è gentil nel ciel… Maria in Dante
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

Nicola di Sant'Albano e la concezione immacolata di Maria


Maria: un cammino di amore per la speranza del mondo


Pregare con Maria nella vita


 La maternità divina di Maria, fonte di ispirazione per un'etica del dono


La “Concezione di Maria" nelle fonti liturgiche delle Chiese Orientali


Il Santo Rosario alla Beata Vergine Maria


Significato di Maria per il nostro tempo


Maria, la Madre della gioia


La povertà di Maria: amore di identità con i poveri


Significati dell'Assunzione di Maria al cielo


L'orientamento pedagogico in alcuni canti mariani tra Settecento e Novecento


Maria, speranza nostra


La beata María Romero Meneses, testimone della filialità mariana


Totus tuus: Maria e Giovanni Paolo II


Mariologia breve, secondo S. Bonaventura da Bagnoreggio


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 541
 Contatore visite 

Dal 1999
free counter

 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 81
Iscritti: 0
Totale: 81
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  Il «Trionfo della Madonna» nella volta del Santuario di Tindari 
Arte

Dal libro di Rosario Giordano, Tindari città di Maria, Edizioni del Santuario, Tindari 1993, pp.45-46




Il grandioso quadro della volta è opera del pittore Fausto Conti, da Roma, uno dei più valenti artisti nel campo della pittura sacra.
Il quadro che misura mq. 75, ha tre scomparti:

- Nel primo scomparto, in basso, e raffigurata l'umanità dolorante e implorante, che si rivolge fiduciosa alla Madonna per ottenere grazie. La fiducia affiora, con evidenza toccante, nei volti dei singoli personaggi, protesi in alto verso l'immagine bella della Madonna. Le preghiere dell'umanità sono simboleggiate dalla corona del Rosario, che tengono in mano i singoli personaggi.

- Nel secondo scomparto sono raffigurati degli Angeli bellissimi che raccolgono le corone dei fedeli e le offrono alla Madonna come omaggio di preghiera.

- Nel terzo scomparto è la Vergine che apparisce, come in una visione celeste, in mezzo ad un trionfo di luce, sulle nubi del cielo. Seduto sulle ginocchia della Madre divina sta Gesù, il suo Figliuolo, che non è sorretto dalle braccia materne: sta da sé, perché non è un bambino qualunque, ma e l'Uomo-Dio. Egli guardando l'umanità sembra invitare: "C'e Lei, rivolgetevi a Lei che tutto può". La Madre pietosa, accogliendo le preghiere dei suoi figli, fa piovere su di essi una pioggia abbondante di rose, simbolo delle grazie celesti.

Alla Madonna fanno corona i Santi diocesani di Patti: S. Pietro Tommaso Vescovo, S. Nicolo Eremita, S. Cono Eremita, S. Lorenzo da Frazzano, S. Benedetto il Moro, S. Febronia Vergine e Martire; cui si aggiungono le tre Vergini siciliane: S. Lucia, S. Agata, S. Rosalia.

Si noti l'atteggiamento del volto della Madonna che è un volto umano, soffuso di soavità, ma velato di mestizia, perché guarda l'umanità sofferente: un volto che segue sempre l'osservatore, ovunque si metta, un volto che ispira grande fiducia.

In alto due angeli che incoronano la Madonna col Rosario, simbolo della preghiera, ch'è quanto dire fiducia nella bontà materna di Maria. Nei grani della corona ci piace vedere simboleggiati i cuori dei figli che fan corona a Lei, ch'e la più tenera tra le madri.

In cima lo Spirito Santo, sotto forma di colomba, che irradia la sua luce sulla sua sposa purissima: la Madonna, Vergine e Madre. Si osservi la delicatezza dei fasci luminosi, sfumati con molta arte, che, pur toccando alcuni personaggi, non ne ostacolano la visione. Da notare i colori finissimi con cui vengono presentati i singoli personaggi: è tutta una gamma meravigliosa di tinte, scelte con gusto e con grande criterio.

Il quadro è incorporato in un drappo che figura spiegato nel cielo, gonfiato dal vento, fermato con alcune corde nella parte superiore delle pareti della Basilica: l'azzurro tenue del cielo infatti circonda tutto il meraviglioso dipinto. Alcuni Angeli soavi, leggeri, quasi evanescenti, in posizioni varie, capricciose, sembrano sorreggere anch'essi il quadro, ma in realtà formano una cornice viva, palpitante, attorno al trionfo della Vergine, Regina degli Angeli, ch'è onorificata con alcuni versi del "Magnificat", scritti sui cartocci che gli Angeli tengono nelle mani.

 

Inserito Venerdi 25 Giugno 2010, alle ore 17:52:49 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Arte
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Arte:
L'assunzione di Maria nell'arte

 Sondaggio 
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

ArteCultura

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.17 Secondi