PORTALE DI MARIOLOGIA - Maria, prototipo genuino della femminilità secondo E. Stein
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  La Vergine del silenzio
  Catechesi bibliche sui misteri del Rosario
  La Madonna che scioglie i nodi
  Uno sguardo a Maria. I molteplici aspetti del mistero mariano
  L'Annunciazione a Maria nell'arte d'Oriente e d'Occidente
  Il messaggio teologico di Guadalupe
  L'angelo mi disse. Autobiografia di Maria
  Il paradosso mariano. Cornelio Fabro rilegge S. Kierkegaard
  Maria e la modernità
  Benedetto XVI. Una donna icona della fede
  Giovanni XXIII. Madre e maestra di vita cristiana
  Icone. Il grande viaggio
  Ben più che Madonna. Rivoluzione incompiuta
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

La Vergine Maria nel Concilio Vaticano II


La Theotokos Achiropita di Rossano


Maria, Icona della Chiesa pellegrina


La marianità del Carmelo


La contemplazione nel cuore di Maria per la missione


Maria al servizio della creazione e della vita


I giovani e Maria nella cultura contemporanea


Maria e l'Eucaristia


Con Maria aspettiamo la Pentecoste


La pietà popolare, i giovani e Maria


Il Mese di Maggio in Vaticano e nel mondo


Preghiera e contemplazione con Maria


Maria e i tempi dell'attesa nell'iconografia


Maria nella musica del Novecento Europeo 1


Maria nella musica del Novecento Europeo 2


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 611
 Contatore visite 
DAL 1999

web counter 
 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 318
Iscritti: 0
Totale: 318
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  Maria, prototipo genuino della femminilità secondo E. Stein 
DonnaUn articolo di Suor Caterina Gatti, in Famiglia del Cuore Immacolato di Maria, del 18 gennaio 2021.

Ognuno è chiamato alla sequela di Cristo.

Ognuno è chiamato alla sequela di Cristo. E più ciascuno avanza su questa via, più diventerà simile a Cristo e poiché Cristo personifica l’ideale della perfezione umana libera da ogni difetto e unilateralità, ricca dei tratti caratteristici sia maschili che femminili, libera da ogni limitazione terrena, i suoi seguaci fedeli vengono sempre più elevati al di sopra dei confini della natura. Per questo vediamo in uomini santi una bontà e una tenerezza femminili, una cura veramente materna per le anime loro affidate; e in donne sante un’audacia, una prontezza e decisione veramente maschili. Così la sequela di Cristo porta a sviluppare in pieno l’originaria vocazione umana: essere vera immagine di Dio” (E. Stein, tratto da La donna). A tal proposito occorre anche ricordare che l’uomo e la donna devono esprimere l’immagine di Dio, ma questo è concesso loro in un modo specifico, distinto appunto per l’essere maschile e per quello femminile. Una delle differenze più evidenti sta nel fatto che mentre la donna è immagine di Dio quando porta a sviluppo armonico tutte le energie, l’uomo lo è nel forte dispiegamento di alcune, senza tralasciare la consapevolezza che uomo e donna sono pienamente a immagine di Dio se e solo se “esseri in relazione”, e questa è la cosa fondamentale per entrambi.
 
Modellarsi a immagine di Maria SS.ma

Essere immagine di Dio per la donna si realizza anche, in particolare, “ricopiando” la figura di Maria Santissima. Essa viene messa dalla Stein come “il fine dell’educazione femminile”, quasi a voler dire che è necessario “modellare” la donna fino a farne una copia della Santa Vergine, e a questo deve puntare anche l’educazione delle bambine e delle ragazze. Anzi, la Stein indica nella verginità di Maria SS.ma il “genuino prototipo della femminilità”, proprio perché la Madonna sta al fianco di Colui che è prototipo dell’umanità intera. E in questa femminilità della Santa Vergine, che è servizievole, c’è anche qualcosa che in modo particolare imita la divinità: l’amore servizievole è soccorritore. E, osserva la Stein, questo titolo è proprio quello che viene dato allo Spirito Santo, la terza Persona Divina. La filosofa conclude: “Perciò proprio nello Spirito Santo, effuso su tutte le creature, potremmo vedere il prototipo dell’essere femminile. Questo trova la sua rappresentazione perfetta nella Vergine purissima, sposa di Dio e madre di tutti gli uomini”. In conclusione, l’imitazione di Maria Santissima deve essere lo scopo dell’educazione femminile proprio perché Ella è il prototipo della genuina femminilità. Anche nella figura della Madre di Dio, comunque, notiamo il suo essere “persona in relazione” e quindi pienamente a immagine di Dio anche sotto questo punto di vista: si relaziona col Figlio, si relaziona con gli Apostoli e i discepoli, si relaziona con i servi alle nozze di Cana sempre in vista del bene personale, quello degli sposi.
 
Maria SS.ma a fianco di ogni donna che adempie la sua vocazione femminile

La Madonna è nostra Madre, e lo è realmente, “in senso reale ed eminente”, cioè in un senso che trascende la maternità terrena, in quanto Ella ci ha generati alla vita della grazia (cfr. Lumen Gentium, cap. VIII, n. 61). Come Madre ci ama e ci conosce, cerca di fare di noi ciò che dobbiamo essere e di portarci all’unione con Dio. Se è vero che questo vale per ogni persona, in modo particolare nella donna assume una fondamentale importanza, perché nella maternità – naturale o spirituale che sia – così come nella sua sponsalità verso Dio, la donna in qualche modo continua la maternità e la sponsalità della Santa Vergine. Anzi, la Stein asserisce che similmente a come in tutta l’attività della Chiesa è presente la cooperazione della Madonna, “possiamo credere che vi sia la cooperazione di Maria ovunque una donna adempie la sua missione femminile”. Ma occorre ricordare che come la grazia santificante agisce solo se l’anima non oppone resistenza, similmente la Madonna non può realizzare in pieno la sua maternità nei confronti dell’umanità se non trova in essa un abbandonarsi a Lei. Ecco dunque che “le donne che desiderano corrispondere in pieno alla loro vocazione femminile, nei diversi modi possibili, raggiungeranno nel modo più sicuro il loro fine se non solo terranno davanti agli occhi l’immagine viva della Virgo-Mater e cercheranno di imitarla nel lavoro della loro formazione, ma si affideranno alla sua direzione, si porranno tutte sotto la sua guida. Ella può formare a propria immagine coloro che le appartengono” (tratto da La donna).

 

Inserito Venerdi 1 Aprile 2022, alle ore 10:21:36 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Donna
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Donna:
Mariologia e movimento femminista

 Sondaggio 
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

Donna

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi