PORTALE DI MARIOLOGIA - Compagnia Regina dei Gigli al servizio della Chiesa
PORTALE DI MARIOLOGIA
  Login o Registrazione
PER CONOSCERE MEGLIO LA MADRE DI DIO
 Menu 
· Home
· Account o Registrazione
· Argomenti generali
· Articoli: archivio
· Articoli: invia nuovo
· Articoli: piu' letti
· Articoli: ultimi inseriti
· Banners del sito
· Biblioteca mariana
· Calendario mariano
· Documenti Magistero
· Enciclopedie
· Forums
· Fotoalbum
· Help del sito
· Invia Cartolina virtuale
· La Chat di Mariologia
· Le vostre domande
· Mappa del sito
· Motore di ricerca
· Sondaggio
· Statistiche
· Suggerimenti
· Sussidi Pastorali
· Testimonianze
· Web Links
· Webcams
 Enciclopedie 










 Inserti Speciali 



























 Nuovi in Biblioteca 
  Cuore di Mamma.
  Maria Madre del Signore. Canti per le solennità mariane
  La Donna delle decisioni. Maria nei Vangeli e negli Atti
  Maria di Nazaret. L'umile star
  Medjugorje. Scienza e Chiesa
  Ave dolce mamma del cielo. Il rosario per i bambini
  Maria per l'unità di tutti i cristiani
  Le parole di Maria a Medjugorje
  Maria come amica
  Maria. La Madre del Cristo
  Nella chiesa di Maria. Saggio di Ecclesiologia e Mariologia
  Tutta bella. Contemplare il volto di Maria attraverso l'arte
  Con Maria. Un itinerario biblico
  Vergine della gioia e della tenerezza
  Donna è gentil nel ciel… Maria in Dante
 Pensieri 
Nuova pagina 1


 

 Ultimi 15 articoli 
Ultimi 15 Articoli

Nicola di Sant'Albano e la concezione immacolata di Maria


Maria: un cammino di amore per la speranza del mondo


Pregare con Maria nella vita


 La maternità divina di Maria, fonte di ispirazione per un'etica del dono


La “Concezione di Maria" nelle fonti liturgiche delle Chiese Orientali


Il Santo Rosario alla Beata Vergine Maria


Significato di Maria per il nostro tempo


Maria, la Madre della gioia


La povertà di Maria: amore di identità con i poveri


Significati dell'Assunzione di Maria al cielo


L'orientamento pedagogico in alcuni canti mariani tra Settecento e Novecento


Maria, speranza nostra


La beata María Romero Meneses, testimone della filialità mariana


Totus tuus: Maria e Giovanni Paolo II


Mariologia breve, secondo S. Bonaventura da Bagnoreggio


 Immagini  
 Sondaggio 
COSA TI INTERESSA DI PIU' IN MARIOLOGIA?

S. Scrittura
Magistero della Chiesa
Apparizioni
Mariologia ecumenica
Liturgia
Dogmi mariani
Spiritualità mariana
Pietà popolare
Mariologia sociale
Padri della Chiesa
Cultura e Arte



Risultati
Sondaggi

Voti 541
 Contatore visite 

Dal 1999
free counter

 F.A.Q. 

 Utenti 
Benvenuto, Anonimo
Nickname
Password
(Registrazione)
Iscrizione:
ultimo: pertinac
Nuovo di oggi: 0
Nuovo di ieri: 0
Totale iscritti: 357

Persone Online:
Visitatori: 74
Iscritti: 0
Totale: 74
 Orario 

 Imposta come Home
 Contatta il Webmaster
 Mappa del Sito
 Invia Cartolina 

Vuoi inviare una nostra cartolina ad un amico?
 La Chat 
Nome Stanzaonline
Privata IL MARIOLOGO0
Privata LA THEOTOKOS0

[ SPChat ]
  Compagnia Regina dei Gigli al servizio della Chiesa 
Movimenti

L'opera fondata a San Giorgio a Cremano (NA) da Madre Liliana del Paradiso (1911-2009)



MADRE LILIANA DEL PARADISO

Madre Liliana del Paradiso, ritornata alla Casa del Padre il 28 Settembre 2009, dalla casa procura di Roma, in via C. Landino,7, nasce nella bella cittadina di Venosa in provincia di Potenza,il 20 Dicembre del 1911 da mamma Maria Luisa Grieco e papà Antonio Montereale.
Nel giorno dell’Epifania, il 6 gennaio 1912 riceve il S. Battesimo nella Chiesa di S. Nicola e le viene dato il nome della nonna paterna,Maria Domenica.
Non ha ancora compiuto quattro anni quando rimane orfana del Papà caduto nella guerra del 1915-18 durante l’infuriare di una violenta battaglia. E’ il giorno della solennità dell’Immacolata, otto Dicembre 1915.
Accogliendo la volontà paterna, manifestata prima di partire al fronte, Maria Domenica viene portata ad Altamura,nell’orfanotrofio tenuto dalle Suore del Divin Zelo, fondate da S.Annibale Maria di Francia, e affidata alle loro cure.
Quando la Mamma tornerà a visitarla, il grido straziante della sua bambina che la riconosce appena entra nella Cappella, dove P. Annibale sta celebrando la S. Messa, la convince a riportarla subito a casa, nonostante la paterna insistenza di P. Annibale che vorrebbe tenerla presso di sé.
Nella modesta casa paterna la Mamma, rimasta sola con tre figli,deve affrontare non poche difficoltà per portare avanti la famiglia, riservando ogni attenzione alla piccola che, pur avvolta dal calore materno, avverte sensibilmente la mancanza del Babbo.
Colpisce tra l’altro, il suo rapporto con le sue coetanee tra le quali preferisce la compagnia di quelle bambine che, come lei, vestono di nero perché anche il loro papà non tornerà più dal fronte.
Quando pian piano tutto sembra avviarsi in serena ordinarietà,una nuova prova si abbatte sulla già tanto provata Signora Maria Luisa. La sua Bambina rimane cieca. Il dolore della Mamma,le sue lacrime sempre nascoste davanti al suo piccolo tesoro,irrompono irrefrenabili al gemito lacerante della figlia: “Mamma,per me la notte e il giorno sono sempre uguali”.
Ogni rimedio,ogni cura sembra inutile fino a quando la Mamma facendo appello alla sua fede, fa voto a S. Lucia: la piccola Maria Domenica torna prodigiosamente a vedere.
Ormai adolescente, è costretta a recuperare l’istruzione scolastica attraverso corsi privati impartiti dalla maestra Lisetta Bovio.
Giovanetta, attraente per la sua bellezza fisica e più ancora per la sua bellezza spirituale che traspare dai suoi occhi splendidi, penetranti, e dal suo cuore generoso,è sempre pronta ad aiutare quanti bussano alla porta di casa.
Figure di santi splendenti di purezza come S. Agnese, e S. Teresa dei Gesù Bambino, l’attraggono intimamente, mentre un sempre più ardente amore verso Gesù Eucaristia la spinge a trascorrere ore in preghiera davanti al S. Tabernacolo. E quando a sera è in casa, dalla finestra della sua stanzetta nell’abitazione di Largo Saraceno, guarda la fiammella che brilla davanti al Tabernacolo nell’attigua Chiesa di San Martino e, nel silenzio della notte, fa compagnia al suo Gesù, diventato ormai il suo unico e insostituibile amico.
Nel giorno del suo diciannovesimo compleanno la decisione ardente e irrevocabile: Gesù, sarò tua per sempre!
In questo tempo scrive il suo bel “Mese di Maggio”, dove si adombra già la missione alla quale il Signore la sta preparando. Due preghiere brevi e molto significative concludono il suo fervente mese mariano. Una di esse recita : “…perché a Te, o Mamma è stato affidato il compito di instaurare il Regno sociale di Cristo sulla terra”.
Finalmente il 14 Settembre del 1932, può coronare il suo sogno consacrandosi al suo Sposo e l’anno seguente,nello stesso giorno,col nuovo nome di Sr.Liliana del Paradiso, vestire l’abito religioso tra le Suore Missionarie del Sacro Costato, fondate dal Servo di Dio, Don Eustacchio Montemurro.
Nel tempo voluto dal Cielo,seguita dalla sua Maestra, ora Serva di Dio,Sr.Teresina di Gesù Obbediente, darà inizio alla Piccola Opera d’amore : è il 7 Febbraio 1935 !

LA COMPAGNIA E LA SUA MISSIONE

La Compagnia Regina dei Gigli, è la nuova Opera fondata da Madre Liliana del Paradiso. Essa è composta dal ramo dei consacrati: i Padri e le Ancelle e dal ramo dei Laici: i Messaggeri e le Messaggere della Regina dei Gigli. Una nuova famiglia di vita consacrata con un suo peculiare e attualissimo carisma: Purezza!

Fondamentale il primario impegno della Compagnia è far conoscere la Madre di Dio col nuovo titolo di Regina dei Gigli, diffondere il suo Messaggio di Purezza per il rinnovamento della società e la ricristianizzazione del mondo. In ogni fascia sociale, in ogni terra, in ogni cuore, perché il mondo, le anime si salvino attraverso di Lei, perché dove c’è la Mamma, c’è lo Spirito Santo, c’è il Verbo fatto carne, c’è il Dio fra gli uomini .
“Annunziate al mondo la ‘Buona novella sulla purezza del cuore e, con l’esempio della vostra vita, trasmettete il messaggio della civiltà dell’amore (Giov. Paolo II)’”
Ragion d’essere dell’Opera è pertanto la Bianca Regina dei Gigli e il suo Messaggio di purezza; il suo spirito è la purezza; il suo esercizio è la purezza; il suo mezzo d’azione è la purezza.
Purezza intesa come fedele, incondizionata attesa della Salvezza; accoglienza continua del Cristo in libertà di spirito; dono autentico di se alla volontà del Padre; servizio, disponibilità totale, nella fede, alla creatività di Dio, comunione piena di vita con la Trinità adorabile ( m.l.OS.13 ss).

LA BETANIA MARIANA

La vita apostolica della Compagnia esprime il proprio slancio principalmente attraverso il Tempio della Bianca Regina dei Gigli e la Betania Mariana, l’associazione laicale aggregata alla Compagnia, laboratorio di profondo rinnovamento delle coscienze nella purezza. E' proprio la Betania Mariana infatti, l’organo privilegiato attraverso il quale l’Opera di Madre Liliana diffonde la conoscenza e l’amore alla Bianca Regina dei Gigli e il suo messaggio di Purezza.
La Betania Mariana nasce dal cuore della Fondatrice, che sin dall’inizio ha voluto i Laici inseriti stabilmente nel progetto dell’unica Opera, la Compagnia della Regina dei Gigli al Servizio della Chiesa, voluta da Gesù per far conoscere la Madre sua con il nuovo titolo di Regina dei Gigli e il suo Messaggio di Purezza.
La Betania Mariana è un’associazione laicale e, come tale, costituisce l’organismo vitale, il luogo teologico, attraverso il quale la Compagnia della Regina dei Gigli al Servizio della Chiesa esprime il suo carisma ed attua il suo fine specifico. L'Associazione pertanto condivide lo stesso fine specifico della Compagnia per il rinnovamento della Società e la ricristianizzazione del mondo attraverso la Bianca Regina dei Gigli e il suo Messaggio di purezza.
La Betania Mariana costituita intorno al Tempio della Bianca Regina dei Gigli in San Giorgio a Cremano, si definisce: “Betania Mariana Primaria”, perché da Lei hanno origine e si formano; da Lei si dipartono e a Lei convergono tutte le altre, come a luogo sorgivo da cui tutte dipendono. La sede della Betania Mariana è presso il Tempio della Bianca Regina dei Gigli, in San Giorgio a Cremano (NA), alla via S. Martino n° 5.
La Betania Mariana ha una sua organizzazione strutturata su base trinitaria. Anche se non dovrà mai essere fine a se stessa, tale organizzazione è tuttavia necessaria, in quanto serve a favorire la correttezza e la carità nei rapporti interpersonali ed è strumento valido per mantenere un clima di serenità e di reciproco rispetto. Inoltre conferisce unità agli intenti, maggior efficacia e continuità alle iniziative da intraprendere, per dare attuazione alle tre principali direttrici : Catechesi - Liturgia - Carità. Una delle tante attività è la Visitazione della Bianca Regina dei Gigli nelle famiglie
La Betania Mariana è costituita dai tre rami: Adolescenti, Giovani, Famiglie.

IL TEMPIO DELLA REGINA DEI GIGLI

Quale segno tangibile di questo impegno della Compagnia, Madre Liliana ha eretto il Tempio della Bianca Regina dei Gigli.
Se la ragion d’essere della Fondatrice e dell’Opera a Lei affidata è la Regina dei Gigli e il suo Messaggio di Purezza,il Tempio è lo strumento indispensabile e il luogo primario e privilegiato da dove diffondere la conoscenza del nuovo titolo della Madre di Dio,l’attualità e l’efficacia del suo messaggio. “ Il Tempio costruito in onore della Bianca Regina dei Gigli – scrive Madre Liliana - sia per tutti i membri della CRG il punto d’incontro, il centro propulsore e irradiante la loro missione, il luogo dove annunciare, in modo particolare, il messaggio della purezza e testimoniarlo nella concretezza di una vita tutta dedita al servizio della Chiesa e alla salvezza dell' umanità”
L’apertura del Tempio,il primo nel mondo costruito in onore dell’Immacolata Regina dei Gigli, la sua solenne consacrazione presieduta dall’Eminentissimo Arcivescovo Metropolita di Napoli,Card. Crescenzio Sepe ,è un evento di fede, di luce e di grazia.


 

Inserito Venerdi 3 Settembre 2010, alle ore 23:44:06 da latheotokos
 
 Links Correlati 
· Cerca ancora Movimenti
· Ultimi volumi inseriti in Biblioteca da latheotokos


Articolo più letto relativo a Movimenti:
Compagnia Regina dei Gigli al servizio della Chiesa

 Sondaggio 
Punteggio medio: 4.87
Voti: 8


Vota questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 Opzioni 

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Altri articoli correlati

Movimenti

IDEATO E REALIZZATO DA ANTONINO GRASSO
DOTTORE IN S. TEOLOGIA CON SPECIALIZZAZIONE IN MARIOLOGIA
DOCENTE ALL'ISSR "SAN LUCA" DI CATANIA

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.32 Secondi